Sabrina Paravicini e la ricrescita dei capelli: «Un centimetro al mese, dobbiamo essere forti e affidarci all'amore»

Sabrina Paravicini e la ricrescita dei capelli: «Un centimetro al mese, dobbiamo essere forti e affidarci all'amore»

Sabrina Paravicini, alle prese con la battaglia contro il cancro, ha deciso di postare un collage di foto su Instagram, in cui mostra la lenta ma progressiva ricrescita dei capelli dopo le sedute di chemioterapia. «Sono ricresciuti di un centimetro al mese», spiega l'attrice.

Leggi anche > Lamberto Sposini, il sorriso per i suoi 68 anni: Mentana pubblica la foto con la figlia Matilde​



«Se guardo indietro anche solo di pochi mesi lo vedo così nettamente come la vita cambia, aggiunge, modifica, crea. Non dobbiamo mai perdere la fiducia, mai la speranza. Non è facile, anzi a volte è stato difficilissimo mantenere la lucidità e la concentrazione. Ma bisogna andare avanti cercando di non stancarsi mai. Sempre avanti» - il post di Sabrina Paravicini - «Ognuno di noi ha il suo obiettivo, non perdiamoci mai nella sofferenza, nella rabbia o nella paura. Dobbiamo essere consapevoli e lucidi. E forti. E affidarci. Affidarci all’amore».
 


Il percorso terapeutico di Sabrina Paravicini prosegue quindi regolarmente, ma non mancano quei momenti in cui l'attrice accusa una forte stanchezza. In un post pubblicato ieri, infatti, l'attrice aveva spiegato: «Ho percepito qualcosa di molto vicino alla fatigue di quando facevo la chemioterapia. Quella stanchezza che impedisce anche le attività più semplici. Cerco di vincere questa stanchezza. Bevo molta acqua. Penso a cose pratiche. A cose belle».
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

TRASTUZUMAB Stanca. Dopo aver portato Nino a scuola questa mattina sono tornata a casa e ho dormito per altre 4 ore. Ho percepito qualcosa di molto vicino alla fatigue di quando facevo la chemioterapia. Quella stanchezza che impedisce anche le attività più semplici. Cerco di vincere questa stanchezza. Bevo molta acqua. Penso a cose pratiche. A cose belle. Mi avete chiesto cosa sono le iniezioni che faccio. Il Trastuzumab, è un anticorpo monoclonale umanizzato, utilizzato per trattare alcuni tipi di carcinoma mammario, specificamente nei carcinomi mammari in cui la proteina HER2/neu sia sovra-espressa. Da Wikipedia 🌻 Grazie per i messaggi e i commenti che mi lasciate e mi mandate. È un affetto che mi avvolge e mi abbraccia immensamente 🙏 #finoaquituttobene

Un post condiviso da Mother Actress Director 🌹📺 (@sabrina_paravicini_official) in data:


Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Febbraio 2020, 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA