Rocca di Papa, rubati due semafori: rischio incidenti in via Frascati
di Luigi Jovino

Rocca di Papa, rubati due semafori: rischio incidenti in via Frascati

Strano furto di due semafori mobili. L’altra notte verso le 3 ignoti hanno fatto sparire a via Frascati di Rocca di Papa due semafori che delimitano un senso unico alternato. L’interruzione è dovuta al crollo di un muro di contenimento che si è abbattuto sulla carreggiata. Sono quasi due anni che si sta lavorando per ripristinare la barriera, situato una zona strategica proprio all’ingresso della città. Non si capiscono i motivi per cui sono stati trafugati i due segnalatori la cui manutenzione, la conservazione e la messa in sicurezza sono di competenza dell’Astral. Fatto sta che si è rischiato molto. Per diverse ore gli automobilisti si sono avvicendati nello stretto budello del senso unico alternato di via Frascati, dove ci sono diverse curve con grave rischio di incidenti. Per fortuna non si sono registrati danni né alle cose né alle persone.


Alle prime luci dell’alba un cittadino si è accorto della mancanza dei semafori e ha subito chiamato Gabriele Di Bella, comandante della Polizia di Rocca di Papa. Di Bella si è immediatamente attivato. Ha organizzato il servizio di regolamentazione del traffico e poco prima delle 7 di mattina ha fatto in modo che i due semafori fossero rimpiazzati.
«Grazie alla collaborazione dei cittadini - ha detto il Di Bella - siamo riusciti a risolvere una situazione complicata, senza creare problemi agli automobilisti e ai cittadini. Abbiamo subito avviato le indagini e contiamo di individuare i responsabili di questo strano furto». La Polizia locale ha acquisito diverse immagini da alcune telecamere di sorveglianza situate in alcune strutture pubbliche e private e le indagini proseguono a ritmo serrato. Non si capisce se i semafori siano stati rubati per poi essere venduti al mercato nero oppure per creare solo disagi. I responsabili del furto in ogni caso rischiano una denuncia per furto con l’aggravante di aver creato un pericolo per le persone.

Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Novembre 2019, 10:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA