Daniele Potenzoni, lettera anonima a Chi l'ha Visto: «Si trova in monastero». E una suora aiuta a sperare
di Silvia Natella

Daniele Potenzoni, lettera anonima a Chi l'ha Visto: «Si trova in monastero». E una suora aiuta a sperare

«Daniele Potenzoni si trova nel monastero di Santa Chiara in via Vitellia a Roma». È la segnalazione comparsa in una lettera anonima indirizzata a Chi l'ha Visto? Le parole riaccendono le speranze a più di quattro anni dalla scomparsa del ragazzo autistico che era nella Capitale perché voleva andare in udienza dal Papa. Una suora del convento di clausura citato, contattata dagli inviati, afferma di aver visto un giovane molto somigliante a Pontenzoni il giorno prima. La religiosa ricorda che si chiamava Daniele: «Era incappucciato, potrebbe essere lui, ma non sono sicura al 100%». 

Leggi anche > Marina Santoro, strangolata e uccisa con il gas a Chi l'ha Visto? le immagini del compagno: «Ha inscenato il suicidio»

Si perdono le tracce di Daniele il 10 giugno 2015. Le sue foto hanno tappezzato le stazioni della metropolitana per mesi perché proprio nei cunicoli di Termini è scomparso. Era un ragazzo autistico e sotto la custodia di un infermiere, che lo stava accompagnando all'udienza papale in Vaticano. L'uomo che badava a lui è finito sotto processo ed è stato assolto.
Il papà Francesco non si è mai arreso e tramite la trasmissione di Rai3 ed il gruppo Facebook attivato al fine di poter avere notizie, non ha smesso di cercare notizie sul figlio. Anche Francesco Totti si è mobilitato lanciando un appello allo Stadio Olimpico. 

In quattro anni nessuna svolta significativa, ma il padre di Daniele crede che la sua richiesta di aiuto al monastero sia credibile perché per il ragazzo la Chiesa era tutto. Nella lettera, proveniente da Firenze, ci sono anche le impronte di dita inumidite. Durante la trasmissione viene lanciato un nuovo appello affinché chi frequenti quella zona possa dare qualche informazione utile. 

 
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 22:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA