New York, elicottero si schianta su un grattacielo a Manhattan: morto il pilota
Zona evacuata

Un elicottero si è schiantato su un edificio di Midtown Manhattan a New York, non lontano da Times Square all'altezza della 51ma strada e la Settima Avenue. I pompieri di New York confermano che c'è almeno un uomo morto: si tratta del pilota del velivolo. A bordo - secondo quanto riferiscono i media - non c'erano altri passeggeri. Una testimone all'interno dell'edificio: «Abbiamo pensato a un terremoto».  
«L'amministrazione Trump è pronta a darvi qualsiasi sostegno di cui abbiate bisogno». È quanto ha twittato Donald Trump ringraziando le «nostre grandi squadre di risposta immediata» della città di New York «che sono attualmente sulla scena» dell'incidente dell'elicottero per il loro «lavoro fenomenale». «Nessuna indicazione che sia un atto di terrorismo». Lo afferma il sindaco di New York, Bill de Blasio.

IL VIDEO DEGLI ISTANTI PRIMA DELLO SCHIANTO
 
 

Il Dipartimento dei vigili del fuoco ha schierato sulla scena oltre cento operatori di emergenza. Il governatore Andrew M. Cuomo, che era sulla scena, ha affermato che non vi è alcuna indicazione su un atto di terrorismo. «L'unica indicazione che abbiamo è che un elicottero doveva fare un atterraggio di emergenza e si è schiantato sul tetto dell'edificio, provocando un incendio. Ma non abbiamo indicazioni di altro oltre questo». Le parole del governatore che sembra escludere la possibilità che si sia trattato di un attacco terroristico.
 

Le autorità hanno evacuato l'area vicina all'edificio colpito dall'elicottero. Il grattacielo dove è caduto l'elicottero è alto 54 piani ed è conosciuto con il nome di Axa Equitable Center, all'interno del quale hanno alcuni uffici Bnp Paribas, e Citibank. Secondo le prime informazioni, l'elicottero si sarebbe schiantato sul tetto dell'edificio e dall'incidente si sarebbe scatenato un incendio. Il grattacielo contro cui si è schiantato l'elicottero è al 787 Seventh Avenue, sulla 51ma strada. 

IL RACCONTO
Andrew Heath, 37 anni, stava lavorando al quinto piano dell'edificio dove si è schiantato l'elicottero. Abbiamo sentito un'esplosione, sembrava che fosse esploso un tombino», ha detto. «L'ho sentito e sentito. Era come un tonfo». Un altro operaio del settimo piano ha detto che «sembrava un piccolo terremoto».

GRATTACIELO DI 54 PIANI, NON HA PISTA PER ELICOTTERI SU TETTO
Non vi è una pista per l'atterraggio degli elicotteri sul tetto del grattacielo, noto come AXA Equitable Center, di Manhattan dove oggi si è schiantato un elicottero che, stando a quanto riferito finora dalle autorità stava tentando un atterraggio di emergenza. A bordo dell'Augusta A109 si trovava solo il pilota che, sempre secondo le informazioni finora riferite, è l'unica vittima dell'incidente. Non vi sono stati feriti tra le persone che si trovavano nel grattacielo di 54 piani che si trova al 787 della Settima Avenue, tra la 51esima e la 52esima strada. 

+++NEWS IN AGGIORNAMENTO+++
Lunedì 10 Giugno 2019, 20:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA