Maltrattamenti all'asilo, bimbi costretti a picchiare i compagni: «Ti fa male? Così capisci che non si fa»

Non solo subivano violenze fisiche e verbali, ma erano anche educati ad applicare, fra di loro, la legge del 'taglionè: «in alcune occasioni, le maestre esortano i bambini a farsi giustizia da soli, incitandoli alla violenza nei confronti dei compagni di scuola». È la «situazione allarmante» emersa dalle indagini sui maltrattamenti all'asilo condotte dalla polizia di Isernia, anche attraverso intercettazioni video-ambientali nella scuola..

Paura per Davide Lippi, il figlio di Marcello aggredito e minacciato di morte sotto casa a Milano


«La polizia ha individuato circa 150 episodi di violenza», fa sapere una nota congiunta della polizia e della procura di Isernia. Le misure interdittive sono state ritenute idonee, dal gip Arlen Picano presso il Tribunale di Isernia, ad interrompere le condotte illecite, per le quali era stata formulata richiesta di provvedimenti cautelari da parte del sostituto procuratore Maria Carmela Andricciola e del procuratore della Repubblica Carlo Fucci.
Venerdì 18 Gennaio 2019, 08:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA