Auto si ribalta sulla superstrada, tassista si ferma a soccorrere: investito e ucciso da un pirata FOTO

Incidente sulla Milano-Meda, auto si ribalta: tassista si ferma a prestare soccorso, investito e ucciso

Un grave incidente stradale si è verificato la scorsa notte sulla superstrada Milano-Meda, il cui bilancio è di un morto e tre feriti. È accaduto intorno alle 3.30 nel comune di Cesano Maderno (Monza e Brianza) in direzione Como quando in uno scontro che ha coinvolto due auto, una si è ribaltata fuori strada.

Contromano in tangenziale a Padova - Schianto frontale tra un furgone e una Bmw

La vittima è un taxista di 47 anni che si è fermato a prestare soccorso sul luogo dell'incidente provocato da un pirata della strada ed è stato investito da un'altra auto che lo ha sbalzato uccidendolo. L'uomo, di Carugo (Como), aveva anche regolarmente indossato il giubbino catarinfrangente, ma non è bastato.



Le indagini della Polizia stradale hanno poi permesso di rintracciare il guidatore della vettura che aveva provocato il primo incidente, che aveva perso la targa nell'impatto. Si tratta di un 21enne, che sarebbe tornato a casa facendo finta di niente, e lasciandosi alle spalle un'auto accartocciata con dentro due ragazze bloccate tra le lamiere. Nessuna delle due si troverebbe per fortuna in gravi condizioni.

Domenica 13 Gennaio 2019, 13:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA