Maestra d'asilo arrestata per maltrattamenti, picchiata dai genitori mentre fa shopping

  • 4,5 mila
    share
Vendetta a Taranto. La maestra di scuola dell'infanzia di 50 anni, in servizio in una scuola, che fu arrestata dalla polizia il 23 novembre 2017 per maltrattamenti nei confronti di alcuni alunni di età prossima ai tre anni, questa mattina è stata aggredita e malmenata da una coppia di genitori mentre faceva acquisti in un negozio del centro. La donna si è recata al pronto soccorso dell'ospedale per farsi medicare e ha presentato denuncia prima al posto fisso di Polizia e successivamente al comando provinciale dei carabinieri.

Spinte, schiaffi e urla ai piccoli alunni dell'asilo, arrestata maestra a Taranto

Il video choc dei maltrattamenti ai bambini



«Quando si trovava agli arresti domiciliari - dice all'ANSA l'avv. Egidio Albanese, difensore della maestra - aveva già subito minacce dalle stesse persone, che avevamo provveduto a denunciare». Nel corso delle indagini che portarono all'arresto della donna, le immagini videoregistrate all'interno della classe e l'ascolto audio, in un periodo di circa 40 giorni, hanno consentito - secondo gli investigatori - di accertare «ripetute condotte violente (spinte, schiaffi, strattonamenti, urla) tenute dalla maestra». Elementi che, sempre secondo gli investigatori, denoterebbero «incapacità nel gestire i piccoli alunni durante l'orario scolastico, nonché assenza totale di metodo educativo, mancanze cui la stessa ha tentato di sopperire con aggressività e violenza, sia fisica che psicologica».
Giovedì 15 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-03-16 13:48:39
E è passata liscia così? cioè arresti domiciliari e libertà? Ecco perché le cose non vanno bene.
2018-03-16 14:24:42
allora il vecchio detto ha sempre ragione. fai del male e ricevi male..vero?
DALLA HOME