Luca Uccello
Milan, ecco i rinforzi in chiave scudetto. Arriva Mario Mandzukic

Luca Uccello
Milan, ecco i rinforzi in chiave scudetto. Arriva Mario Mandzukic

Luca Uccello
Milan, ecco i rinforzi in chiave scudetto. Arriva Mario Mandzukic (18 mesi di contratto con il Diavolo in Champions, visite mediche questa mattina), poi toccherà pure a Fikayo Tomori dal Chalsea (Andrea Conti andrà a Parma). Giocatori che insieme a Meité, partito per la Sardegna, devono far guadagnare punti fin da subito, anche in emergenza. Quella in Casa Milan non finisce mai.
Dopo Rebic e Krunic, arriva la conferma delle positività anche di Calhanoglu e Theo Hernandez. I due non si erano allenati nella giornata di venerdì, ieri l'ufficialità attraverso un comunicato con un nuovo giro di tamponi per tutti e la partenza ritardata per Cagliari. Pioli non cerca alibi ma è dura. «Si tratta di assenze importanti ma occorre una squadra pronta e ragazzi preparati e attenti. Sempre bravi a raddoppiare le energie».
Un Milan che cambia ancora faccia, che può contare nuovamente su Zlatan Ibrahimovic: «Conosciamo il suo spessore tecnico e caratteriale, siamo molto contenti del suo rientro. Ha bisogno di ritrovare il ritmo partita, ma è pronto per giocare. Molto pronto».
Energie nuove in arrivo anche da Meité che potrebbe essere impiegato fin da stasera a Cagliari (alle 20,45, arbiro Abisso di Palermo, diretta tv su Sky): «L'ex granata rende ancora più competitivo un reparto che aveva già solidità. L'ho visto voglioso, mi è piaciuto, è così che bisogna essere per entrare bene nel nostro gruppo». Per Stefano Pioli «essere campioni d'inverno è un titolo che conta veramente poco», serve esserlo a maggio. Per questo la società ha deciso di accelerare sul mercato. «Ho molta fiducia nei dirigenti e lascio loro compito di completare il mercato». Senza dubbio «il club ci sostiene e protegge, e questo fa di noi un gruppo molto affiatato e coeso. E poi abbiamo ancora ampi margini di miglioramento nel corso della gara, nella lettura della gara. Ora che siamo saliti su questo treno, vogliano restarci per bene sopra».
Capitolo Covid-19. Con le nuove positività di Calhanoglu e Theo Hernandez sale a quattordici elementi tra giocatori e staff tecnico. Il primo a essere colpito insieme a Paolo Maldini è stato suo figlio Daniel Maldini. Ora in quarantena sono in quattro, tre titolarissimi a ridosso di tre fondamentali sfide: Cagliari, Atalanta e del derby di Coppa Italia contro l'Inter.
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Gennaio 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA