X Factor 2022: Lucrezia eliminata lancia una frecciatina ai giudici: «Saper incassare i colpi non deve incentivare a lanciarli»

Il quarto Live dello show Sky Original prodotto da Fremantle di ieri, su Sky Uno/+1, ha registrato 560mila spettatori medi con una share del 2,8%, in aumento del +36% rispetto all’omologa puntata dello scorso anno

X Factor 2022: Lucrezia eliminata lancia una frecciatina ai giudici: «Saper incassare i colpi non deve incentivare a lanciarli»

Giovedì sera a X Factor 2022 è andato in onda il quarto live, una delle puntate più attese perchè è quella in cui i cantati portano i propri inediti. Serata dolceamara per Lucrezia, del roster di Ambra: dopo la presentazione del proprio brano originale è stata eliminata. A sorpresa sul paco anche Alessandro Cattelan.

XFactor 2022, Alessandro Cattelan a sorpresa al quarto live: «Mi state trollando?»

X Factor 2022: Lucrezia eliminata lancia una frecciatina ai giudici «Saper incassare i colpi non deve incentivare a lanciarli» (Viriginia_Bettoja)

X Factor 2022, eliminata Lucrezia

X Factor 2022, Rkomi e Dargen contro Fedez. Il cantate sbotta «Sto facendo solo il mio lavoro»

Primo “traguardo stagionale” per i cantanti di X Factor 2022: nella puntata di ieri sera, quarto Live di stagione dello show di Sky prodotto da Fremantle, i ragazzi hanno presentato al pubblico il loro inedito, l’esordio ufficiale nel mercato discografico. Tutti e 8 sono saliti sul palco, introdotti da Francesca Michielin, per proporre il brano originale che li rappresenta di più e mostra al meglio la propria passione e il proprio talento, sottoponendosi quindi al giudizio del tavolo formato da Fedez, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Rkomi. 

Grande sorpresa, inoltre, per il ritorno sul palco di X Factor di Alessandro Cattelan, che dopo diverse incursioni nei ruoli più improbabili – conduttore nell’opening della serata, ma anche assistente di studio, spettatore nel pubblico in sala (oltre, ovviamente, all’immancabile “gobbo pasticcione”) – è stato introdotto ufficialmente da Francesca per presentare il suo one man show teatrale “Salutava sempre”, in partenza la prossima settimana.

Puntata decisiva e attesissima, quella degli inediti, ma il meccanismo è il più spietato e dritto possibile: tutti contro tutti. Gli otto artisti ancora in gara sono saliti sul palco, uno dopo l’altro, per presentare il proprio brano, il voto è stato aperto per tutte le esibizioni, poi chiuso e quindi riaperto per un “televoto flash” da sommare al precedente.

Gli inediti

E così si sono esibiti, nell’ordine: Beatrice Quinta, in squadra con Dargen, che ha riproposto “Se$$o”, brano – sentito già alle Audition – super pop e coraggioso (scritto da lei insieme a Andrea DB Debernardi e Giulio Nenna, gli stessi artefici della sua produzione), che parla del piacere in una relazione, su un beat che porta con sé tutta la carica erotica della cantautrice; quindi è stato il turno dei Tropea, seguiti da Ambra, che hanno presentato “Cringe inferno”, brano psichedelico e urlato, sfogo nei confronti del mondo feroce in cui viviamo, che porta proprio la loro firma nella scrittura e di Simon Says! nella produzione;

da LINDA, dalla squadra di Fedez, con “Fiori sui balconi”, scritto dai Bnkr44 e Iacopo Sinigaglia e prodotto da BRAIL e JxN, canzone che come un pugno nello stomaco mette di fronte alla realtà che ogni sofferenza porta con sé;

dai SANTI FRANCESI, che hanno cantato “Non è così male”, pezzo che vive attorno a un tappeto sonoro synthwave, scritto dagli stessi Santi Francesi e prodotto dal duo insieme a Katoo.

Lucrezia, nel roster di Ambra, che ha scelto “MOLECOLE”, il brano (scritto da lei e prodotto da Simon Says! ed Emil Yardo) con cui si era fatta conoscere già alle Audition che racchiude una parte della sua storia, con sullo sfondo la pandemia e un mondo intero costruito all’interno di una stanza;

OMINI, band di Fedez, con il loro rock – che trova le sue radici nella ribellione della beat generation – sulle note di “MATTO”, firmata da Andrea Appino degli Zen Circus insieme a Fabrizio Pagni e prodotto da BRAIL e Gianmarco Manilardi;

Joėlle, con il suo delicatissimo brano dal titolo “Sopravvissuti” (scritto da Riccardo Schiara, Ginevra Lubrano, Marcello Grilli, Francesco Fugazza e con la produzione di Katoo e Giuseppe Taccini), costruito su una melodia piano e voce.

Chiusura con il pop catchy e coloratissimo dei Disco Club Paradiso, guidati da Dargen, che hanno lavorato sulla loro allegra e fresca “DCP” (scritta da loro e prodotta da Big Fish), già eseguita alle Audition dove già aveva mostrato tutta la sua carica di positività per affrontare la vita a ritmo di musica.

 La frecciatina di Letizia

Allo scontro finale vanno Letizia e Tropea entrambi del roster di Ambra. A perdere lo scontro è Letizia che prima di salutare tutti lancia una frecciatina ai giudici «il fatto di sapere incassare bene i colpi da questa parte non dovrebbe incentivare nessuno a lanciarli dall'altra»


Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Novembre 2022, 13:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA