Veronica Peparini: «Il cesareo è stato difficile. Andreas è bravissimo come papà, non mi fa fare nulla». Il dolore del ballerino per il lutto

I neo genitori si sono raccontati nel salotto di Silvia Toffanin

Veronica Peparini: «Il cesareo è stato difficile. Andreas è bravissimo come papà, non mi fa fare nulla». Il dolore del ballerino per il lutto

di Sara Orlandini

Veronica Peparini e Andreas Muller, ospiti a Verissimo, hanno raccontato la loro emozione nell'essere diventati genitori di Penelope e Ginevra, le due gemelline nate lo scorso 18 marzo. Il ballerino, che è entrato in studio con un sorriso smagliante, ha detto: «Sono molto contento, anzi sono felicissimo. Sono davvero innamorato pazzo delle mie bambine. Adesso ci sono loro e me le voglio vivere in tutto e per tutto. La mia vita e il mio lavoro ci sono e sono felice ma le mie figlie mi hanno fatto rinascere, mi hanno fatto capire il valore vero della vita. Sono una persona diversa». Il ballerino ha poi raccontato, tra le lacrime, di aver perso lo zio Salvatore, scomparso di recente: «Non avevo mai pianto parlando di lui. Era una bellissima persona. È stato molto importante per me e adesso che ci sono le bambine, tutto ha assunto una luce nuova. Veronica gli piaceva tantissimo». 

Veronica Peparini e l'età, la coreografa contro gli hater: «Io nonna? Che noia... sono bella lo stesso»

Veronica Peparini e Andreas Muller, festa per i 2 mesi delle gemelline

La maternità e la paternità

Peparini ha confidato molti dettagli sul parto gemellare. «Pensavo peggio sinceramente, cioè non voglio parlare troppo presto ma per il momento sta andando benissimo.

Fare la mamma mi viene naturale e mi piace. Andreas è bravissimo, anzi, troppo bravo. Vuole fare tutto lui e non mi lascia fare nulla». Andreas, quindi, ha spiegato: «Sì, Veronica ha più esperienza di me ma davvero essere genitori è bellissimo. Quando sono nate sentivo di avere una responsabilità enorme perché appena è nata la prima mi hanno chiesto "Come si chiama lei?". Quindi ho pensato a tutti i ragionamenti che avevamo fatto. Ho assistito al cesareo ed ero tesissimo». 

Il parto

Veronica ha, poi, raccontato il momento del parto. «I primi due parti sono stati naturali ed erano andati benissimo perché li avevo fatti anche senza epidurale mentre il cesareo ha avuto i suoi strascichi, è sempre un intervento quindi è stato più stancante. Il loro arrivo è stato un miracolo e non mi rendo ancora conto che ci sono, che ho quattro figli. La mia esperienza può essere d'ispirazione a tante donne, quando ho avuto Daniele e Olivia dovevo ancora realizzarmi bene come donna», ha spiegato l'ex coach di Amici.

La lettera di Olivia

Prima di lasciare lo studio di Silvia Toffanin, Peparini e Muller sono stati raggiunti in studio dai figli grandi della ballerina, Olivia e Daniele insieme alle gemelline Penelope e Ginevra. La giovane ha quindi dedicato tra la commozione una letterina ai neo genitori. Non riuscendo a trattenere le lacrime, ha passato la lettera al fratello. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Maggio 2024, 18:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA