Valeria Marini in crisi per la quarantena: «Settimane chiusa in casa, spaventata e in ansia»

video

“Ho pianto intere settimane chiusa in casa, spaventata e in ansia, ora ho capito che è arrivato il momento di dimostrare al mondo di che pasta siamo fatti”, a parlare Valeria Marini, in quarantena per il corronavirus a casa col fidanzato Gianluigi Martino dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip.

Leggi anche > Alessandro Borghese torna con le nuove puntate: «La mia sfida tra ristoranti»

Parole confidate ad “Oggi” per cui sfilato con un abito tricolore e un abito rosso davanti alla scalinata deserta di Trinità dei Monti per incitare alla ripartenza: “Ero sola in Piazza di Spagna – ha spiegato al settimanale - esattamente come lo è l’Italia davanti a una Europa che fa orecchie da mercante. È una battaglia, questa. Non è finita purtroppo, ma io so che la vinceremo”.
L’amore l’ha aiutata: “Gianluigi mi dà tanta forza… Ho sofferto come un cane, in passato, ed è inutile girarci intorno. Questo è amore, ho paura a dirlo, ma so che nel mio cuore è così. Lui è molto attento a me, forse nessuno lo era mai stato come lui, ma anche io faccio del mio meglio per esserlo”.

Altri particolari sulla sua reclusione a casa l’ha dati ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format "I Lunatici": “Mi piace comunque curarmi, prendermi cura di me stessa. Il mio fidanzato mi sta vicino, anche se ogni tanto vado in giro dentro casa con maschere strane. Ovviamente non posso andare dai professionisti che mi hanno sempre accompagnato per quanto riguarda la cura del corpo, faccio tutto da sola. Però la prima cosa è comunque mantenere la cura di se stessi. La giornata deve essere condotta sempre al meglio, bisogna prendersi cura di noi stessi e fare tutto quello che ci fa stare bene.

Non lasciarsi andare, non buttarsi nel cibo, non sprecare. Bisogna mantenersi in forma, mantenere un equilibrio, stare bene. In questo periodo molte cose mi hanno commosso. La messa di Pasqua ad esempio mi ha colpito”.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Aprile 2020, 16:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA