Tommaso Zorzi su tutte le furie risponde all'attacco di un follower: «Vado fuori di testa»

Secondo l'utente, Zorzi si dedicherebbe ai social soltanto schernire chiunque e non per parlare del suo amore per il danzatore. E, leggendo il messaggio, Zorzi ha perso le staffe, sfogandosi su Instagram.

Tommaso Zorzi su tutte le furie risponde all'attacco di un follower: «Vado fuori di testa»

Tommaso Zorzi  su tutte le furie. E' noto per essere senza filtri, il vincitore del Gf vip 5 che, anche stavolta, non ha esitato a ribellarsi pubblicamente di fronte al messaggio privato di un utente che l'ha accusato di trascurare il compagno Tommaso Stanzani. 

Leggi anche > Totti, Ilary Blasi e la gravidanza di Noemi Bocchi: tutta la verità a Estate in Diretta

Secondo l'utente, Zorzi si dedicherebbe ai social soltanto schernire chiunque e non per parlare del suo amore per il danzatore. E, leggendo il messaggio, Zorzi ha perso le staffe, sfogandosi su Instagram. Nella prima Story Instagram, Tommaso fa premessa sarcastica, nella seconda, invece, pubblica il messaggio ‘incriminato’ e maleducato ricevuto dal follower. Nella terza story, ancora, replica all'accusa sostenendo che chi è dietro un schermo dovrebbe capire qual è la vita reale, quella in cui si manifestano sentimenti e si vive per davvero. Non di certo su Instagram. 

In realtà, la presenza di Zorzi negli ultimi mesi si è ridotta parecchio rispetto al passato. Da quando Tommaso ha iniziato la carriera televisiva, ha scelto di esporsi meno sui social e di limitare i post e gli interventi. Ma questo non esclude che resti attivo sulle varie piattaforme.

Ad esempio, nei giorni scorsi, è stato protagonista di un infuocato botta e risposta con il leader della Lega Matteo Salvini. Non è la prima volta che i due si azzuffano sulle piattaforme web. Era già accaduto in passato, in particolare quando il dibattito pubblico stava discutendo del ddl Zan, disegno legge che è poi stato affossato proprio dalla Lega.


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Agosto 2022, 22:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA