Temptation Island, Alessandro ci ripensa e lascia Sofia: «Non voglio più permettere a nessuno di farmi piangere»
di Ida Di Grazia

Temptation Island, Alessandro ci ripensa e lascia Sofia: «Non voglio più permettere a nessuno di farmi piangere»

Temptation Island, Alessandro ci ripensa e lascia Sofia: «Non voglio più permettere a nessuno di farmi piangere». Erano usciti insieme li ritroviamo un mese dopo, durante l'ultima puntata, da soli. La decisione è di Alessandro che una volta tornato a casa ha chiesto una pausa.

Leggi anche > Temptation Island, Antonella Elia prova a riabilitare l'immagine di Pietro: «La vita è la mia e lui non è un mostro»



Temptation Island un mese dopo, per Alessandro e Sofia è da separati. Una volta usciti dal programma insieme Alessandro torna ad avere i suoi dubbi: « Alla base di un rapporto deve esserci rispetto. Quando piangevo e stavo male non sono andato ad abbracciare una delle ragazze, ho abbracciato Lorenzo. Prima del falò volevo lasciarla ma le bugie dette per pulirsi la coscienza non mi piacciono. Mi ha detto che l'ho massacrata mentalmente, che la trascuravo o che la cerco perché non ho alternative oppure perchè non sono capace a stare solo. Ma una persona che ti ama può mai dire certe cose? Non voglio più permettere a nessuno di farmi piangere. Mi dovrà dare il tempo per ragionare e cercare di capire se lei mi ama veramente o no». Secondo Sofia alla base di questa rottura c'è la famiglia di Andrea, Filippo Bisciglia le chiede se ha mai pensato di affrontarla, lei ammette di averci pensato ma di non aver mai avuto il coraggio: «Sto raccogliendo i cocci del mio cuore, per me è stato massacrante». Poi conferma che Alessandro sta frequentando la single Beatrice. Per loro nessun lieto fine.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 31 Luglio 2020, 01:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA