Taylor Mega, furia contro Giampiero Mughini: «Ti leggono grazie a me. Fabrizio Corona massimo esponente della tua categoria»

Taylor Mega, furia contro Giampiero Mughini: «Ti leggono grazie a me. Fabrizio Corona massimo esponente della tua categoria»

Con un lungo post Taylor Mega, influencer ed ex naufraga all’Isola dei Famosi ha risposto su Instagram a una lettera di Giampiero Mughini scritta a Dagospia in cui parlava appunto delle nuove reginette dei social, scagliandosi in particolare proprio contro di lei.

Balotelli attacca Barbara D'Urso: «Vergogna», il calciatore si sfoga sui social. C'entra la figlia



Intanto spiega il suo lavoro: “Dalla lettera – ha scritto sul social - è emersa una visione superficiale e sbagliata del mio lavoro ma sono state riportate anche delle informazioni non veritiere su quello che significa fare l'influencer. Proprio per questo voglio rispondere per punti... In primis, mi sembra paradossale dover ricoprire il ruolo di chi spiega, proprio a te, ma mi rammarica molto di più vedere che tu abbia preso posizione su un argomento che non solo evidentemente, ma anche dichiaratamente non conosci. Ancor più scomodo è vedere che non ti sei fatto problemi a giudicare pur sapendo di non sapere”.




Con lei ha giudicato tutto la categoria: “Confesso che non ho mai letto nessuno dei tuoi libri, motivo per il quale non ti ho mai manifestato la mia stima: non mi piace giudicare qualcuno per la sua professione solo perché l'ho sentito qualche volta in tv e non sono così moralmente presuntuosa da giudicare un'intera categoria senza conoscerla. Ti ho sentito parlare più volte di calcio ma, anche quando l'ho pensata diversamente da te, non ho creduto tu non fossi il professionista che sei nello scrivere i libri. Per restare in tema, come si dice? Non giudicare mai un libro dalla copertina. Ho letto che hai avuto modo di parlare con un'influencer che "non mi pare che lei arrivasse a formulare una frase compiuta, balbettò qualcosa di indistinto e la cosa finì lì." Forse questo ti è bastato però mi piacerebbe che il resto del mondo non giudicasse una categoria per una persona...Per essere davvero sinceri, caro Giampiero, se volessi fare il tuo gioco dovrei attaccarti dicendo che oggi l'editoria è morta e che il massimo esponente della tua categoria è addirittura Fabrizio Corona. Ma sai perché non lo faccio?




Perché oggi è solo grazie alla mia influenza che qualcuno legge quelle quattro stronzate che ti sei permesso di scrivere sulla categoria e su di me in particolare”.
Taylor si dice delusa: “Mi dispiace perché da una persona del tuo spessore culturale mi sarei aspettato un minimo di ricerca sul lavoro che faccio e su cosa significhi essere influencer OGGI e non vent'anni fa. Le parole che mi hai dedicato non sono solo anacronistiche ma hanno un tono e una vemenza tipica dei giornali di gossip sui quali per mia colpa sono fin troppo presente. Mi auguro che da questa tua gaffe tu possa riprenderti e accendere un reale dibattito su quello che significa oggi essere influenti in Italia. È stato un piacere. Con rispetto Taylor Mega”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA