Tamara Ecclestone rivuole i suoi gioielli rubati: ecco quanto vale la ricompensa Foto

Tamara Ecclestone rivuole i suoi gioielli rubati: ecco quanto vale la ricompensa Foto

Sette milioni di euro per chi aiuterà Tamara Ecclestone a riavere indietro i suoi preziosi gioielli rubati. Una ricompensa di tutto rispetto quella offerta dalla figlia dell’ex boss della Formula 1, Bernie Ecclestone, che nel dicembre nel 2019 subì un furto pesante nella sua casa, dove le furono rubati preziosi del valore di 25 milioni di sterline, circa 30 milioni di euro. La 38enne era in vacanza insieme al marito e la figlia in Lapponia, mentre la sua magione di ben 57 stanze a Kensington, il quartiere più ricco di Londra, veniva depredata.

Angelo Duro, il cartellone: «Vi auguro una bellissima giornata», ma il finale è da censura. Cosa c'era scritto

Le indagini in Italia

Il colpo milionario fu il più clamoroso furto in una casa della Gran Bretagna, i cui responsabili sono già stati arrestati. Gli inquirenti, seguendo le tracce, giunsero ad un campo rom al confine tra Baranzate e Milano, individuando i tre ladri italiani, tratti in arresto: Jugoslav Jovanovic, Alessandro Maltese e Alessandro Donati, condannati lo scorso  novembre a 28 anni di carcere. Secondo la polizia inglese, i tre autori, sarebbero i responsabili anche di altri colpi messi a segno in altre lussuose dimore di vip, sportivi e milionari, sparsi in Europa. Un colpo simile, infatti, avrebbe colpito la casa del calciatore Franck Lampard, dove sparirono gioielli e orologi per 60 mila sterline.

Cercasi orsetto di peluche perso a Roma, ricompensa da capogiro. Papà francese disperato: «Mia figlia non dorme senza»

Tamara impaziente

La ricca ereditiera, dopo aver recuperato un paio di orecchini del valore di 6 mila sterline, sequestrati ad una prostituta romena all’aeroporto inglese di Stansted, ha perso ormai la pazienza e rivuole indietro ciò che le appartiene, tanto da scrivere sul suo profilo Instagram «se sei la fonte dell’informazione, ottieni il premio. È semplice».

Nonostante l'arresto di tre responsabili, infatti, della refurtiva sono stati trovati solo degli orecchini del valore di 6 mila sterlina indossati da una prostituta alla'eroporto inglese di Stansted; inoltre in circolazione c'è il capo del gruppo, il serbo Daniel Vukovic, ricercato a livello internazionale, ma un mago dei travestimenti, visto che ha fatto uso di ben 19 false identità. La Ecclestone ha anche offerto 250 mila sterline a chiunque aiuterà ad assicurarlo alla giustizia. 

Inoltre, oggi la ricca figlia di Bernie Ecclestone, è ossessionata più che mai dalla sicurezza sua e dei suoi cari, oltre che della casa. Secondo un articolo de Il Corriere della Sera, per la Ecclesione «il pensiero di quelle persone disgustose che frugano in ogni stanza della mia casa, che invadono la mia casa, toccano i miei averi e rubano alcune delle cose per me più preziose, significa che non sarò mai più capace di riposare in quella casa con lo stesso senso di sicurezza che avevo prima».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Luglio 2022, 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA