Sophie Codegoni e Alessandro Basciano, la proposta di matrimonio a Venezia: «Credevo fosse caduto, non sapevo dell’anello»

«Io e Ale abbiamo scherzato spesso sull’anello, perché lui, già nella casa, diceva che me ne avrebbe regalato uno per dare un significato profondo al nostro amore»

Sophie Codegoni e Alessandro Basciano, la proposta di matrimonio a Venezia: «Credevo fosse caduto, non sapevo dell’anello»

Sophie Codegoni, promessa sposa di Alessandro Basciano. L'ex gieffina, scelta per il ruolo di Bonas nella prossima stagione di Avanti un Altro! di Paolo Bonolis, ora sarà anche la conduttrice di Casa Chi, al posto di Rosalinda Cannavò. Oltre alle proposte lavorative, però, è stata protagonista di una scena d'amore proprio sul red carpet del Festival di Venezia. Il suo compagno le ha fatto una proposta di matrimonio. «È stato un momento magico» rivela Sophie a Chi.

Leggi anche > Le Donatella, morto il padre di Silvia e Giulia Provvedi. Il dolore su Instagram e quella promessa da mantenere

«Io e Ale abbiamo scherzato spesso sull’anello, perché lui, già nella casa, diceva che me ne avrebbe regalato uno per dare un significato profondo al nostro amore. Ma poi l’anello non arrivava e mi diceva: 'Te lo darò quando sarò sicuro che vorrai stare con me per sempre'. Considerando la sua diffidenza, pensavo che ci sarebbero voluti anni» racconta l'ex tronista, che ha assicurato di non essere a conoscenza del piano di Basciano.

«Non pensavo che potesse farlo lì - continua -. Non ho capito, ero in ansia per il mio primo red carpet. Poi ho sentito Ale che era rimasto indietro e, quando mi sono girata, l’ho visto in ginocchio. Credevo fosse caduto, o che volesse fare una foto artistica, ma poi mi ha dato l’anello, che per noi è una promessa d’amore».


Molti, però, hanno giudicato la proposta inappropriata rispetto all'evento in sè. «Non un influencer italiano che fa la proposta di matrimonio alla sua ragazza sul red carpet di The Son, un film profondamente cupo sulla depressione clinica» scrive su Twitter il giornalista britannico di GQ Jack King. Basciano aveva risposto piccato, ma in fondo non curante delle critiche che gli sarebbero arrivate. «L’ho fatto per te, volevo farti vivere un momento indimenticabile. Sarò giudicato, non importa» ha spigato Basciano dopo la promessa.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Settembre 2022, 17:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA