Sonia Bruganelli hot: «La fedeltà fisica è innaturale». E sul sesso lesbo risponde così

Sonia Bruganelli hot: «La fedeltà fisica è innaturale». E sul sesso lesbo risponde così

In famiglia quello famoso era suo marito, ma negli ultimi anni anche su di lei c’è stato un picco di interesse: parliamo di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, intervistata oggi da Dagospia, a cui ha fornito spunti decisamente interessanti sulla sua personalità.

Sonia ci ricasca, altra foto con l'aereo privato

In molti ricorderanno gli insulti degli utenti sui social per via di una foto su Instagram in cui campeggiava un sobrio jet privato, insulti ai quali Sonia rispose con personalità e ironia anche sfacciata («Che ci faccio con 30 euro?» scrisse fotografandosi davanti a un bancomat). «L’Italia è quel paee dove per essere apprezzato devi farti una foto dove se la fanno cani e porci, vestito come un poveraccio», commentò all'epoca.

«Solo ricchezza? Posso fare quello che voglio»

Sonia ha parlato nell’intervista del rapporto con suo marito e con la fedeltà: «La fedeltà fisica, pur perseguendola, è qualcosa di innaturale - dice - non siamo nati per resistere alle tentazioni e ai piaceri del corpo. È un sentimento complesso, nobile, che appartiene all’anima. Come si può rimanere fedeli? Bisogna avere un progetto comune, nel mio caso i figli, una famiglia».

Su Instagram le foto della casa a Formentera. Gli insulti: «Sei un'arricchita»

Quanto alla passione, per la Bruganelli conta tantissimo: «Ma è importante anche ritagliarsi degli spazi di libertà, aprire varchi di autonomia in cui il proprio partner non interviene. Io credo che sia un atto di civiltà dormire anche in camere separate…», dice la moglie del conduttore. E senza disdegnare sogni particolari, come quelli saffici: «Sognare non costa nulla».
© RIPRODUZIONE RISERVATA