Rita dalla Chiesa, a Verissimo racconta la sua vita piena di dolori: «Non ce la faccio più»

Rita dalla Chiesa, a Verissimo racconta la sua vita piena di dolori: «Non ce la faccio più»

Rita rivela a Verissimo: «Non parlo mai di mia madre perché ho un blocco psicologico»

Ospite a Verissimo, Rita dalla Chiesa si racconta a Silvia Toffanin e al pubblico di Canale 5 parlando dei dolori che ha vissuto nel corso della vita: «Ho sofferto tanto, non ce la faccio più». Dalla morte della madre all'omicidio del padre, fino alla perdita del genero, dell'ex marito Fabrizio Frizzi e della cognata. Una vita piena di dolore.

 

Leggi anche - Patty Pravo, la confessione a Verissimo: «Ho vissuto con i miei nonni, ma non ho rancore verso mia madre»

 

Rita dalla Chiesa, le rivelazioni a Verissimo

«Non parlo mai di mia madre perchè ho un blocco psicologico ancora attivo - rivela Rita -. Lei è mancata per infarto fulminante a 52 anni, e di lì i miei limiti sono aumentati: non prendo più l'aereo, non parlo di lei. Non ce la faccio» rivela con occhi lucidi. «Era distesa in camera da letto e quando sono arriva da Roma mi hanno dato una spinta per farmi entrare in stanza. Da quel giorno odio chiunque mi dia delle spinte».

 

Tra i tanti dolori che hanno colpito la conduttrice storica di Forum, al timone del programma per 20 anni, c'è uno in particolare che ha voluto sottolineare: «Niente di quello che ho passato io può paragonarsi al dolore di vedere tua figlia soffrire». Il genero della conduttrice è morto lasciando un bambino piccolo, nipote di Rita, che spesso le chiedeva «Ma papà torna?». 

La sofferenza di Rita si è acuita quando è morto il celebre conduttore Fabrizio Frizzi, suo ex marito: «L'italia ha perso una persona perbene, un uomo d'altri tempi».

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Novembre 2021, 13:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA