Ricky Martin choc nell'intervista in tv: «Vorrei che i miei figli fossero gay»

Ricky Martin choc nell'intervista in tv: «Vorrei che i miei figli fossero gay»

  • 589
    share
«I miei figli sono ancora troppo giovani, ma mi piacerebbe che fossero gay». Una frase decisamente controversa, quella di Ricky Martin, ospite in studio della trasmissione televisiva Good Morning America sull'emittente ABC. Le polemiche, dopo questa dichiarazione, sono state inevitabili, anche se questa non era l'intenzione del cantante di origini portoricane.

Ricky Martin da record, la casa di Beverly Hills acquistata per 11,5 milioni di euro​



La frase, infatti, è stata forzatamente estratta da un discorso più ampio, in cui Ricky Martin, che ha due figli di nove anni (a cui ha dato dei nomi italiani, Valentino e Matteo), parlava del suo 'outing', avvenuto nel 2010 ma dopo diversi anni di voci e sospetti sulla sua omosessualità: «Vorrei farlo di nuovo, perché rivelarlo al mondo è stato bellissimo. Prima mi nascondevo e vedevo tutto in bianco e nero, da quel momento in poi ho iniziato a vedere il mondo a colori». Il cantante, ospite in studio del conduttore Peter Travers, ha poi aggiunto: «Sono orgoglioso di essere omosessuale, è qualcosa di veramente speciale per la maggiore sensibilità che i gay hanno. Voglio dire a chi ora si sta nascondendo, che tutto andrà bene, tutto andrà per il verso giusto, dovete semplicemente essere voi stessi e amarvi per ciò che siete».
 

Giovedì 14 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME