Regine anche della moda:Google e Lyst incoronano le giovani principesse come testimonial globali
di Elena Benelli

Regine anche della moda:Google e Lyst incoronano le giovani principesse come testimonial globali

Kate Middleton, Letizia di Spagna, Rania di Giordania: sono le donne reali le vere influencer della moda mondiale. Il sospetto c’era, la certezza la fornisce il primo Royal Fashion Report 2020, combinazione di dati estrapolati dalla piattaforma globale di ricerca di moda, la londinese Lyst, e le interazioni dai social network dall’inizio dell’anno in tutto il mondo, grazie a Google. Se in passato i reali erano noti per i loro guardaroba esclusivi e costosi, le principesse le giovani regine del nuovo millennio hanno operato una rivoluzione copernicana che le ha portate (abbastanza) vicino ai loro popoli.

 

Le ricerche per i maglioni gialli sono aumentate del 20% su Lyst dopo che Kate Middleton ne ha indossato uno (di JoosTricot) in una video call ad aprile. L’abito da 20 euro indossato da Letizia di Spagna a giugno ha portato l’interesse per i vestiti di Zara alle stelle. Beatrice di York che per il matrimonio di luglio s’è fatta prestare l’abito da nonna Elisabetta II ha fatto decollare le ricerche di “abiti da sposa vintage” sul web.


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Ottobre 2020, 21:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA