Principe Andrea, la famiglia reale ha supplicato la Regina di non lasciare che oscurasse la cerimonia per Filippo

Le pressioni interne di Carlo e William

Principe Andrea, la famiglia reale ha supplicato la Regina di non lasciare che oscurasse la cerimonia per Filippo

di Elena Fausta Gadeschi

I membri della famiglia reale hanno fatto pressioni sulla regina per non consentire al principe Andrea di «oscurare» la cerimonia commemorativa in onore del principe Filippo. È questo l'increscioso retroscena svelato dal corrispondente reale Richard Palmer al Royal Round, all'indomani dell'evento tenutosi il 29 marzo a Westminster Abbey.

Leggi anche > Meghan Markle, il principe Harry si è pentito: «Doveva andare alla messa per il nonno, scusa patetica»

Senza confermare fino all'ultimo la propria presenza, la regina Elisabetta ha presenziato alla messa in onore del compianto marito, accompagnata dal principe Andrea, finito al centro di uno scandalo per presunti abusi sessuali contro Virginia Giuffre.

Proprio quello che temevano Carlo e William, che per giorni hanno pregato la sovrana di ripensarci per evitare che Andrea potesse mettere in ombra l'evento. Her Majesty sembrava essersi convinta, ma alla fine cuore di mamma ha vinto: la volontà di riabilitare il figlio prediletto era troppo forte per cedere alle richieste dell'erede al trono e del nipote. Per questo la regina ha voluto fare il suo ingresso in chiesa al braccio di Andrea, con cui ha camminato fianco a fianco lungo tutta la navata centrale.

«Detto questo – chiarisce l'esperto di corte – [è chiaro che il duca di York] non avrà alcun ruolo nella vita pubblica». «Ma è importante dire che alla fine della giornata questa è stata la decisione della sovrana e penso che molte persone pensino che abbia preso la decisione sbagliata lì». Ma al cuore non si comanda, specialmente a quello di una regina.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 31 Marzo 2022, 23:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA