Paola Caruso squalificata da La Pupa e il Secchione, Barbara D'Urso furiosa la zittisce: «L'aggressione fisica no»
di Silvia Natella

Paola Caruso squalificata da La Pupa e il Secchione, Barbara D'Urso furiosa la zittisce: «L'aggressione fisica no»

La 'Pupa' è stata squalificata dopo aver aggredito fisicamente Mila Suarez a poche ore dalla puntata

Paola Caruso è stata squalificata da La Pupa e il Secchione Show dopo aver aggredito fisicamente Mila Suarez a poche ore dalla puntata. Barbara D'Urso dopo aver ascoltato le sue motivazioni l'ha zittita mostrandosi furiosa: «Questo non lo accetto. Ti ha provocato e tu le hai dato uno schiaffo, è come dire che una donna è stata violentata perché aveva la minigonna. L'aggressione fisica nei miei programmi no».

 

Leggi anche > Sabrina Ferilli nel film di Pieraccioni: «Quanta ipocrisia in Italia sulla prostituzione»

 

La Pupa e il Secchione, Paola Caruso squalificata

Paola Caruso partecipava come Pupa, ma a poche ore dalla puntata ha avuto un violento litigio con Mila Suarez, che nella settimana scorsa vestiva i panni di "Pupa insidiosa", e ha reagito alle sue provocazioni aggredendola fisicamente. Subito dopo è svenuta davanti a tutti i concorrenti. Sul finire della trasmissione, Barbara D'Urso ha aperto la busta che la riguardava e confermato il provvedimento disciplinare nei suoi confronti. Caruso si era già ritirata, ma non senza protestare e urlare. «Tu lo sapevi che se mi toccavi mio figlio, io impazzivo! Perché tu sei una stron*a, fai schifo! Tu mi hai provocato, lo sapevi e per farmi fuori lo hai fatto, fai schifo perché pur di giocare, calpesti le persone!”», ha detto in studio a Mila Suarez. «Io non accetto Paola vicino a me dentro la villa, perché è troppo aggressiva, perché mi ha alzato le mani, perché fa veramente paura e perché attacca tutti. Ieri non sono andata via dalla villa per rispetto vostro», aveva detto poco prima Mila.

 

La Pupa e il Secchione, Paola Caruso squalificata

I toni si sono accesi e Paola Caruso ha lanciato un attacco alla produzione del programma: «A tutto c’è un limite, ora non è che deve passare da santarella, questo è il messaggio che sta andando a casa e io non sono pienamente d’accordo, perché o si fa vedere tutto, o niente». Parole che hanno spinto la conduttrice a intervenire: «Noi abbiamo fatto vedere tutto, adesso parlo io! Io non transigo sulla aggressione fisica. Anche quella verbale è terribile, ma quella fisica non passa. Quindi chi ha aggredito sei stata tu Paola. Anche uno schiaffo, che è uno schiaffo, non lo accetto! Non devi farmi arrabbiare così, non mi piace e non mi interessa. Tu sei in TV, in un reality e questo esempio noi non lo diamo. Fine del discorso!». Ha quindi letto la busta che confermava la squalifica della Caruso.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Aprile 2022, 15:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA