Pamela Prati, parla l'ex agente e amico: «Ho speso per lei migliaia di euro, le pagavo viaggi e cene»

Pamela Prati, parla l'ex agente e amico: «Ho speso per lei migliaia di euro, le pagavo viaggi e cene»

Dopo il caso del fantomatico Mark Caltagirone la fama delle agenti di Pamela Prati ha quasi raggiunto quella della loro assistita. Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono coinvolte in uno scandalo che dal gossip ha strizzato l'occhio alla cronaca tirando in ballo false identità, relazioni virtuali, truffe e plagio. E ora a parlare dalle colonne del settimanale "Nuovo" ci pensa l'ex agente della showgirl sarda, Settimio Colangelo.

Romina Power a Domenica In, la battuta della figlia fa ridere lo studio: «Si è messa con il fratello di Mark Caltagirone»
 Eliana Michelazzo piange in diretta radio: «Sono malata mentalmente. Con la Perricciolo solo amiche»


I due hanno vissuto un rapporto lavorativo e di amicizia. L'influente agente televisivo ha curato le sue pubbliche relazioni per anni, ma poi l'ex soubrette lo ha deluso. «Se davvero l'affaire Caltagirone fosse  falso sarebbe un peccato. Lei ha giurato anche a Silvia Toffanin che era tutto vero», commentava in un'intervista precedente all'ultima confessione della Prati nel salotto di "Verissimo".


Sul loro rapporto il manager ha spiegato: «Lei ha trovato in me una persona che era anche un amico, passavamo il tempo insieme a Roma, nei migliori ristoranti. E con me una donna non ha mai pagato. Mi sono reso conto che faceva pagare a me anche i viaggi personali. Ho speso migliaia di euro, ma non ho mai ricevuto un suo grazie. A Natale di due anni fa le avevo mandato un’auto e lei disse: 'o me la cambi o non vado all’evento a Bari'. Alla fine ne ho pagate due. La credevo un'amica». E poi sembra dare credito all'ipotesi dell'indebitamento: «Posso dirvi che di sera la lasciavo in una strada di Roma che mi indicava dicendo che lì vivevano le sorelle. Poi ho scoperto che c’era il bingo».
Lunedì 27 Maggio 2019, 13:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA