Naike Rivelli ingoia una banana in auto. Furiosa contro i media: «Mettetevela...»

Naike Rivelli continua a far discutere soprattutto per i contenuti dei suoi profili social: e l'ultimo video non tradisce le aspettative, con la figlia di Ornella Muti che mangia una banana intera ammiccando alla fotocamera del suo smartphone. Un video in realtà 'vecchio' di due anni, riproposto da Naike dopo che un mese fa un altro video, in cui ingoiava una banana intera, aveva fatto parlare di sé.

Leggi anche > Catena Fiorello difende il fratello: «Speravano in una sua débâcle, che schifo»

Al video, la Rivelli allega un lungo post in cui attacca i media che la
«accusano di fare scandalo. In un Italia dove: pubblicizziamo la Fiat Panda Trussardi Lusso con uno spot davvero allucinante (infatti nel resto dell’Europa non è visibile in rete...) che promuove lusso, furto e superficialità totale. In un Italia dove le suore sono gravide e i preti pedofili. In un Italia dove la tv trash vige e detta legge creando e distruggendo persone e principi sani pur di far ascolti in tv. In un Italia senza governo eletto dal popolo da non so più quanti anni».

«In un mondo dove quando apri internet appare subito il porno in tutte le salse possibili. In un paese dove le donne che si scandalizzano sul mio mangiarmi la banana, sono quasi sempre quelle che in realtà, non ingoiano banane ma ben altro... In questa nostra bella Italia.. vi faccio una domanda.. - dice Naike - Perché, tra le tante cose intelligenti, denunce importanti, lavori artistici di qualità e di portata internazionale che vengono postati sul mio Instagram perché si parla solo della Banana? Del culo? Perché alcune cose postate, che sono pesanti e forti, non vengono proprio calcolate?? Allora è tutto finto».

«Testate giornalistiche che scelgono di promuovere certi argomenti che creano gossip ma distolgono l’attenzione dalla verità - conclude il post della Rivelli - È Incredibile come hanno il potere di raccontare ciò che vogliono - come vogliono - quando vogliono. CHE PAURA. Sponsorizzano certi messaggi ma scelgono di ignorare altri... Ma ALLORA CI SONO PERSONE E ARGOMENTI INTOCCABILI?!?!?!? Che Paura. CHE PAURA. Non c’è verità nella stampa. DA NESSUNA PARTE PIÙ! Il mio messaggio?!? Vi regalo una bella banana... ficcatevela dove meglio si infila».
Venerdì 8 Novembre 2019, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA