Meghan Markle e il principe Harry nella bufera dopo la visita all'asilo: «Non hanno rispettato le norme anti-Covid»

video
di Silvia Natella
Meghan Markle e il principe Harry hanno fatto infuriare i genitori dei bambini dell'asilo a cui hanno fatto visita nel giorno dell'anniversario della morte di Lady Diana. La coppia aveva scelto di rendere omaggio alla principessa scomparsa aiutando i piccoli a piantare dei Nontiscordardime, suo fiore preferito. Un gesto che non è stato gradito proprio da tutti. I genitori dei bambini del Preschool Learning Center a Los Angeles hanno protestato con l'associazione benefica Assistance League per aver fatto entrare i duchi di Sussex e il loro entourage. 

Leggi anche > Meghan Markle e Archie citano in giudizio un'agenzia per averli fotografati. La difesa: «Lei sapeva tutto»

Nelle foto si vede che indossano le mascherine, ma non rispettano il distanziamento in un luogo in cui non possono accedere neanche i genitori dei bambini. A loro, infatti, è vietato entrare proprio in virtù del rispetto delle norme anti-Covid. Si tratta di ambienti che, in base alle direttive governative anti-pandemia statunitensi, dovrebbero essere frequentati esclusivamente da un numero ridotto di insegnanti.



«I Sussex non rispettano le regole», ha scritto un genitore arrabbiato su Twitter. «Noi non possiamo entrare nemmeno per portare una matita ai nostri figli. No alle visite, con nessuna eccezione». Alle famiglie, inoltre, non è piaciuto che Meghan ed Harry abbiano trascorso un tempo così lungo con i piccoli. Nell'asilo le precauzioni sono rigorose: i genitori non possono oltrepassare i cancelli e devono rimanere in auto quando accompagnano i figli.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Settembre 2020, 21:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA