Meghan Markle e lo sgarbo alla Regina nel giorno del matrimonio: «Indossserà ciò che le darò io»

Meghan Markle e lo sgarbo alla Regina nel giorno del matrimonio: «Indossserà ciò che le darò io»

I rumors su Meghan Markle sembrano non finire mai. Nonostante siano passati anni dal suo matrimonio col principe Harry, celebrato nel maggio 2018, ora salta fuori una nuova indiscrezione. Secondo quanto riporta il The Sun, la duchessa del Sussex ha avuto un crollo nei giorni prima del rito sacro perchè le era stato riferito che la copricapo che voleva indossare alla cerimonia non sarebbe stato disponibile per lei. 

 

Leggi anche - Manca la benzina, è caos in Inghilterra: assalto ai distributori, uomo minaccia con un coltello gli altri automobilisti

 

La sua reazione è stata ritenuta talmente inaccettabile da arrivare presto alla regina: è quanto si evince dal libro 'Meghan: A Hollywood Princess', scritto da Andrew Morton, che fornisce sei nuovi capitoli con dettagli sulla storia.

Si dice che la regina fosse furiosa e abbia detto al principe Harry: «Lei indosserà il copricapo che deciderò io», placando in maniera forzata l'esigente duchessa. 

 

L'intero palazzo ha cercato di aiutare Meghan Markle ad adattarsi alla vita reale, come riporta il libro: «C'era un formidabile personale dietro le quinte ha trascorso ore a segnalare le minacce web rivolte alla duchessa del Sussex». Il Palazzo aveva messo a disposizione della duchessa una squadra che ha trascorso «centinaia di ore a monitorare gli account dei social media e minacce violente sono state segnalate alla polizia». 

Sempre secondo Morton, sarebbe stato il principino Harry il motivo reale della rottura. Per quieto vivere e per il bene delle apparenze, la colpa sarebbe stata data a Meghan. E questo non è difficile da credere vista la caparbietà di Harry nel rifiutarsi di tornare sul suolo britannico. C'è in previsione un incontro col fratello  per questo dicembre,per un evento legato alla memoria della madre Diana

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Settembre 2021, 12:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA