Meghan Markle, così il marito Harry giustifica i voli privati e costosissimi: «Nessuno è perfetto»

di Silvia Natella
I "sudditi" non riescono a perdonare Meghan Markle per il suo stile di vita, ma sui voli a bordo di jet privati interviene per la prima volta il principe Harry. Il duca di Sussex si è giustificato così: «Ho pensato alla sicurezza della mia famiglia». Il principe ha motivato le sue scelte durante un viaggio ufficiale ad Amsterdam e mentre lanciava una nuova partnership nel settore dei viaggi.

Leggi anche > Kate Middleton e William nella bufera: spenderanno di più per l'istruzione di George che di Charlotte

Nei giorni scorsi i giornali avevano dato spazio alla polemica sulle vacanze a Ibiza e Nizza. Le accuse di sperperare i soldi pubblici per gli aerei privati sono state subito respinte al mittente. Harry ha ammesso di avere come priorità la sicurezza della sua famiglia e ha aggiunto: «Nessuno è perfetto».

«Trascorro il 99% della mia vita viaggiando per il mondo con compagnie di linea. A volte possono esserci occasioni basate su una circostanza particolare per cui devo garantire che la mia famiglia sia al sicuro». E a chi definisce lui e sua moglie ipocriti perché il loro stile di vita avrebbe un impatto sull'ambiente spiega: «Se devo volare con aereo privato allora mi accerterò, come ho sempre fatto in precedenza e come continuo ad assicurarmi di fare, di bilanciare l'impatto che ho... Ho sempre compensato le mie emissioni di anidride carbonica».

Anche il suocero aveva sottolineato di recente che l'uso di jet privati non era coerente con le campagne ecologiste sostenute dalla coppia reale. Un attacco seguito al mancato incontro con il nipotino Archie. 
Martedì 3 Settembre 2019, 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA