Meghan Markle ed Harry, il rimprovero e le pressioni di Netflix: «Accordo milionario e nessun documentario»

Secondo Express UK, i due non hanno rispettato l'accordo perché non hanno prodotto ancora nulla e Netflix li starebbe «mettendo sotto pressione»

Meghan Markle ed Harry, il rimprovero e le pressioni di Netflix: «Accordo milionario e nessun documentario»

di Silvia Natella

 Meghan Markle e il principe Harry hanno siglato un accordo da 150 milioni di dollari con Netflix, ma sembra non siano stati ai patti. Il colosso dell'intrattenimento avrebbe chiesto loro che fine hanno fatto i documentari che i duchi di Sussex dovevano produrre. Da qui il presunto rimprovero.  Le produzioni erano state annunciate in pompa magna un anno e mezzo fa.

Leggi anche > Regina Elisabetta, il primo soggiorno lungo a Sandringham dopo la morte del principe Filippo

Meghan Markle ed Harry rimproverati da Netflix

«Ci concentreremo sulla creazione di contenuti informativi ma anche in grado di portare speranza», avevano spiegato un anno e mezzo fa in un comunicato stampa. Secondo Express UK, i due non hanno rispettato l'accordo perché non hanno prodotto ancora nulla e Netflix li starebbe «mettendo sotto pressione». 

Meghan Markle ed Harry, i documentari annunciati

Meghan aveva annunciato l'arrivo della serie tv animata Pearl «incentrata sulle avventure di una ragazza di 12 anni ispirata da una varietà di donne influenti della storia». Harry, invece, doveva dedicarsi una serie di documentari sulla preparazione degli Invictus Games 2022. «Netflix sta mettendo i Sussex sotto pressione. Vuole che producano contenuti ma vuole anche la garanzia che quei contenuti avranno un vasto pubblico», spiega la fonte. E dire che hanno lasciato la Famiglia Reale per lavorare e mantenersi. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Gennaio 2022, 18:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA