Meghan Markle contro i social: «Creano ossessione, ho scelto di non sapere cosa pensa di me la gente» - VIDEO
di Silvia Natella

Meghan Markle contro i social: «Creano ossessione, ho scelto di non sapere cosa pensa di me la gente» - VIDEO

Meghan Markle continua a mostrarsi in pubblico via Internet e a condurre una vera e propria battaglia contro i media. Dopo aver ammesso di essere stata la più grande vittima di troll dell'anno, la duchessa di Sussex ha puntato il dito contro la dipendenza da social, dannosa per la salute mentale. Durante il summit Most Powerful Women Next Gen organizzato dal magazine "Fortune", si è collegata in videoconferenza dalla villa in California in cui vive con Harry e Archie e ha ammesso di aver chiuso molti account social per non essere costretta a leggere il giudizio altrui. 

Leggi anche > Meghan Markle e Harry, il brutale giudizio del principe William sullo strano comportamento della coppia

«Sono molto preoccupata per le persone che ne sono ossessionate. Per autoconservazione, non sono sui social media da tantissimo tempo. Ho fatto la scelta personale di non avere nessun account, così non so cosa succede là fuori, e in molti modi questo mi aiuta... C'è qualcosa di algoritmico che crea un'ossessione e io credo che sia poco salutare per tanta gente», ha spiegato Meghan.

 

 

Eppure all'ex attrice piacevano i social. Tramite i suoi canali parlava di animali, di moda e del suo impegno nel sociale. Era così abile nel gestirli, che quando si è sposata la maggior parte dei followers ha pensato che fosse stata costretta dalla Famiglia Reale a bloccare gli account. Markle ha chiuso i suoi profili personali nel 2018, qualche mese prima del suo matrimonio con il principe Harry, mentre la gestione delle pagine Sussex Royal su Instagram e Twitter era affidata ad altri dello staff.

Nel 2019 Meghan è stata la persona più trollata al mondo. «Quello che è stato possibile produrre e sfornare su di me è quasi invidiabile. Quello che fa alla tua salute mentale ed emotiva è veramente dannoso», ha dichiarato nella Giornata dedicata al benessere della mente.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Ottobre 2020, 18:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA