Le bugie di Meghan e Harry: «Carlo ha continuato a mantenerli, per Archie rifiutato un titolo solo per il nome»

Meghan Markle e Harry, bugie da Oprah: «Carlo ha continuato a mantenerli, per Archie rifiutato un titolo solo per il nome»

Il principe Carlo ha continuato a mantenere Harry e Meghan Markle anche dopo la cosiddetta Megxit, nel gennaio 2020. Durante la famosa intervista a Oprah Winfrey, Harry e Meghan Markle avevano raccontato di essere stati letteralmente “tagliati fuori finanziariamente”, ma i resoconti delle spese dei Royal nello scorso anno suggeriscono conclusioni diverse.

 

 

 

 

 

 

Harry, Meghan Markle e le "bugie" da Oprah Winfrey

 

 

Il principe Carlo infatti avrebbe continuato a mantenere i Sussex con una "somma sostanziale" anche nei mesi seguenti la loro uscita dalla corte britannica. I finanziamenti per entrambi i figli del principe alle loro famiglie, secondo i suoi conti di Clarence House, infatti si aggirerebbero sui 4,5 milioni di sterline, con una diminuzione di circa 1,2 milioni di sterline a seguito della Megxit.

 

Altro punto dell’intervista ad Oprah Winfrey quello del figlio di Harry e Meghan Markle, il neonato Archie, a cui sarebbe stato negato il titolo anche per questioni razziali.  Il giallo però sembra essere stato risolto: il piccolo sarebbe dovuto diventare conte di Dumbarton, un prestigioso titolo scozzese che tra l’altro appartiene già tanto ai Sussex, anche se non lo hanno mai utilizzato. Secondo fonti vicine alla casa reale, la coppia avrebbe rifiutato, per evitare che Archie fosse oggetto di scherno fra gli amici a scuola, dato che “dumb” in inglese significa stupido.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno 2021, 18:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA