Marica Pellegrinelli dopo la nascita di Ariela: «Con il terzo figlio è più facile, ora preparo un pranzo completo»

La modella ha già due figli: Raffaela Maria e Gabrio Tullio, nati dalla relazione con Eros Ramazzotti

Marica Pellegrinelli dopo la nascita di Ariela: «Con il terzo figlio è più facile, ora preparo un pranzo completo»

di Cristina Siciliano

Marica Pellegrinelli pochi giorni fa è diventata mamma per la terza volta. L'ex modella ha dato alla luce Ariela Wilhelmina, frutto dell’amore con il compagno William Djoko. La modella però ha due figli: Raffaela Maria e Gabrio Tullio, nati dalla relazione con Eros Ramazzotti con il quale è stata sposata dal 2014 al 2019. Oggi la modella è tornata finalmente a casa e ha scelto di preparare il pranzo. La modella ha così raccontato com'è stato il suo rientro a casa.

Elettra Lamborghini, paura per il piercing incastrato nella lingua. Lei prende la pinza: «Non si toglie»


Il pranzo

L'ex compagna di Eros Ramazzotti ha pubblicato un video che riprende tre padelle: una con dentro le polpette mentra l'altra contenente il sugo e l'altra ancora con il riso. «Con Raffaela non riuscivo neanche ad aprirmi una barretta a colazione - ha scritto Marica Pellegrinelli nelle sue Instagram stories -.

Con Gabrio arrivavo a fare una pasta, una zuppa. Con Ariela riesco a fare il primo, il secondo e il contorno. Sì, è vero. Il terzo è più facile ma che fatica arrivarci».

Marica Pellegrinelli, oggi felice accanto al nuovo compagno William Djoko, si gode a pieno questi giorni pieni d'amore e intimità familiare.

L'annuncio

Marica Pellegrinelli ha dato la notizia della nascita di Ariela attraverso un post Instagram pubblicato a distanza di dieci giorno. «Finalmente con noi - ha scritto la modella -. Ti abbiamo immaginata per tutti questi mesi ed hai superato ogni nostra aspettativa con la tua dolcezza e pazienza, ti amiamo già infinitamente e cercheremo di tutelarti il più possibile. Abbiamo cercato d’informare i nostri cari in questi dieci giorni e speriamo di non aver escluso nessuno».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Maggio 2024, 22:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA