Lorenzo Insigne papà per la terza volta, è nato Mattia: «Benvenuto amore nostro»

L'attaccante del Toronto FC e la moglie Jenny Darone hanno dato il benvenuto al loro terzo figlio: Mattia

Lorenzo Insigne papà per la terza volta, è nato Mattia: «Benvenuto amore nostro»

di Redazione web

Lorenzo Insigne e la moglie Jenny Darone sono diventati genitori del loro terzo bambino che hanno chiamato Mattia. Al momento, nessuno dei due ha rilasciato alcuna dichiarazione: entrambi hanno solamente pubblicato la foto in cui tengono la manina del neonato che è vestito di azzurro. La nascita del figlio dell'ex capitano del Napoli è per lui e la moglie una grande gioia dopo un periodo difficile dovuto alla perdita di una bambina. 

Federica Pellegrini, festa per il battesimo di Matilde: lei cita Maria Teresa di Calcutta ma quello che succede lascia tutti senza parole

Lorenzo Insigne papà 

Lorenzo Insigne è diventato papà per la terza volta: Mattia è nato oggi e il calciatore del Toronto FC, per dare il lieto annuncio a tutti i suoi tifosi ha pubblicato una tenera storia sul proprio profilo Instagram. L'ex capitano del Napoli mostra la mano minuscola del neonato che indossa una tutina azzurra e scrive: «Benvenuto al mondo amore nostro». Lorenzo e la moglie Jenny Darone sono già genitori di due bambini, Carmine (nato nel 2013) e Christian (nato nel 2015).

La coppia, dopo il doloroso aborto di Jenny, è ora felicissima di avere dato alla luce una nuova vita. 

L'aborto di Jenny Darone

Mattia, il terzo figlio di Lorenzo Insigne e Jenny Darone, arriva dopo un aborto spontaneo della donna avvenuto nel 2022. Era stato proprio il calciatore a parlare del periodo difficile che stava attraversando la sua famiglia e lo aveva fatto alla conferenza stampa di fine stagione, aveva detto: «Non tutti sanno quello che è successo. Abbiamo avuto un grande problema familiare, del quale faccio fatica a parlare. Io e mia moglie abbiamo perso una figlia, che resterà per sempre nei nostri cuori. Sono in profonda difficoltà a parlare di questo argomento. Abbiamo avuto una grave perdita, io e mia moglie stiamo cercando di andare avanti, uniti. Come abbiamo sempre fatto. Non è stato facile. Abbiamo altri due splendidi bambini che ci aiutano a restare spensierati, ma il pensiero a quello che è accaduto, c’è sempre». 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Maggio 2024, 21:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA