Live Non è la D'Urso, Luigi Favoloso e le accuse di Nina Moric: «Fuggito nel bagagliaio di un'auto. Contro di me un complotto »

“Tutto è iniziato qui a Torre del Greco, quel pomeriggio sono uscito e sono andato via”, Luigi Favoloso torna a parlare della sua fuga improvvisa, che tempo fa ha portato la mamma a sporgere una denuncia per scomparsa alle forze dell’ordine. La decisione Luigi l'avrebbe presa dopo aver scoperto un tradimento da parte di Nina Moric.

Leggi anche > Caterina Balivo e la foto supersexy su Instagram

Luigi è stato raggiunto dai microfoni di “Live Non è la D’Urso” e ha raccontato il giorno in cui ha deciso scomparire senza avvisare nessuno: “Sono partito – ha spiegato -  non volevo lasciare nessuna traccia e sono andata via senza che nessuno mi vedesse. C’era una telecamera in zona ma l’ho elusa. Sono entrato nel bagagliaio di una macchina, sono sceso un po’ prima della stazione e poi l’ho raggiunta in taxi”.

Lui non ha mai picchiato Nina Moric, contrariamente alle accuse dell’ex modella, e dietro di lei ci sarebbe qualcuno che la muove: “Immaginavo che Nina mi cercasse, non volevo lasciare tracce. Volevo cancellare cinque anni che ho vissuto con lei. Ci sono rimasto male, si è comportata male. Non l’ha mai picchiata. Sono sicuro che ci sia un complotto, molte persone che la stanno aiutando. C’è una regia e delle pedine. Dovrebbe chiedere scusa per la figuraccia che sta facendo”.


Ultimo aggiornamento: Domenica 9 Febbraio 2020, 23:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA