Lele Spedicato dei Negramaro e Manuel Bortuzzo, incontro a sorpresa: «I leoni si associano»

Una visita a sorpresa, decisamente gradita, per Manuel Bortuzzo. Il giovane nuotatore, gravemente ferito a colpi di pistola all'Axa e ora alle prese con la riabilitazione, ha infatti ricevuto la visita di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro che nel settembre dell'anno scorso era stato colpito da emorragia cerebrale.
 
 




Sia Manuel Bortuzzo che Lele Spedicato sono alle prese con una lunga convalescenza, ma non perdono la forza di lottare. Il nuotatore 19enne, in particolare, sta dimostrando una forza e una serenità encomiabili, oltre ad una maturità assolutamente non comuni per la sua giovane età.

La riabilitazione, per Manuel, sarà lunga e difficile, ma al ragazzo non sono mancate manifestazioni di solidarietà ed affetto da tutta Italia. In questo momento Manuel Bortuzzo si trova ospite della Fondazione Santa Lucia, sull'Ardeatina, ed ha ricevuto la visita di Lele Spedicato, che gli ha donato anche una maglia dei Negramaro. Franco Bortuzzo, il papà di Manuel, ha postato la foto dell'incontro su Facebook: «Visita top: Lele il chitarrista di Negramaro, musicista con alto profilo umanitario e combattente. I leoni si associano. Grazie Emanuele Spedicato». 


Sabato 9 Marzo 2019, 15:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA