Kate Middleton, l'(im)perdonabile errore di stile a Wimbledon

La sbavatura della duchessa di Cambridge

Kate Middleton, l'(im)perdonabile errore di stile a Wimbledon

In questi anni la popolarità di Kate Middleton è cresciuta esponenzialmente, al punto che si può dire che la sua fama sia inferiore solo a quella della regina Elisabetta. Merito anche dei suoi meravigliosi outfit, che sceglie ogni giorno con grande cura per apparire sempre impeccabile.

Leggi anche > Regina Elisabetta, il galateo della sovrana a tavola: cosa non possono fare i nipoti George, Charlotte e Louis

Kate Middleton, l'(im)perdonabile errore di stile a Wimbledon

L'ultimo evento mondano in cui ha avuto modo di sfoggiare il proprio raffinato guardaroba è stato a Wimbledon, dove tuttavia ha commesso un (im)perdonabile errore di stile. Il 9 luglio, in occasione dell'incontro tra la kazaka Elena Rybakina e la tunisina Ons Jabeur, la duchessa di Cambridge ha optato per un look giallo canarino di Roksanda, lo stesso sfoggiato nel corso del suo royal tour in Giamaica con il marito William.

Ebbene, per proteggersi dalla calura estiva, Kate Middleton ha abbinato all'abito un cappello a tesa larga in paglia, contravvenendo a una delle regole non scritte del bon ton che prevede che in occasione degli incontri sportivi si evitino copricapi di ogni sorta per evitare di oscurare la vista agli spettatori seduti dietro. Poco male, nel corso del match la duchessa si è tolta il cappello, correggendo la sbavatura. Impossibile non perdonarla.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Luglio 2022, 23:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA