Harry si tira indietro, sarà Meghan la protagonista delle prossime puntate del loro podcast

Il nuovo accordo con Spotify da 18 milioni di dollari

Harry si tira indietro, sarà Meghan la protagonista delle prossime puntate del loro podcast

Il principe Harry cede il passo a Meghan Markle. Dopo l'incredibile flop del loro podcast, pagato 486 mila sterline al minuto, i duchi di Sussex rivedono l'accordo con Spotify. Il progetto audio con il gigante dello streaming non sarà più di coppia, ma avrà come protagonista la Markle.

Fatto un passo indietro in qualità di produttore esecutivo, Harry passarà in secondo piano per affidare alla moglie Meghan tutto l'onere e l'onore dei prossimi progetti audio. Secondo quanto riferito dall'esperto reale Neil Sean all'Express, la duchessa di Sussex sta lavorando a un nuovo podcast incentrato su vari argomenti, dalle notizie mondane a quelle di attualità politica: «Ora a quanto pare saranno argomenti del giorno, [si parlerà] di tutto, dallo showbiz di intrattenimento alla politica, dalle notizie dal mondo all'empowerment. L'unica cosa che trovo interessante è che sarà molto difficile per lei».

Lo scetticismo dei commentatori non sembra scoraggiare la duchessa, che è decisa a salvare l'originario accordo con Spotify siglato nel dicembre 2020 per 18 milioni di sterline. Un bel tesoretto che i Sussex, presumibilmente, vedranno solo a progetto ultimato e a risultati di pubblico raggiunti.

Il nuovo taglio editoriale, più giornalistico e meno incentrato sulla vita della royal family (come avrebbe dovuto essere in origine), vedrà un allontanamento del principe Harry, che d'altra parte ai tempi della Megxit aveva ammesso di essere stanco dei riflettori puntati addosso e di preferire una vita più tranquilla. La sensazione tuttavia è che finché Meghan sarà al suo fianco, al nipote della regina non verrà risparmiata occasione per comparire sui tabloid al di qua e al di là dell'oceano.


Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Gennaio 2022, 23:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA