Guendalina Tavassi, furia per i video hot col marito: «Uno schifo, rubata la vita intima. Preoccupata per la famiglia»

Guendalina Tavassi, furia per i video hot col marito: «Uno schifo, rubata la vita intima. Preoccupata per la famiglia»

Guendalina Tavassi ha già denunciato il furto di alcuni video hot girati col marito Umberto D’Aponte, trafugati dagli hacker dal suo telefonino. I video sono stati diffusi in rete e Guendalina Tavassi, ex gieffina e naufraga dell’Isola dei famosi, ha già annunciato "Querele a chi li invia su Whatsapp". A preoccuparla sono però soprattutto le conseguenza per la sua famiglia.

 

Leggi anche > Grande Fratello Vip, Elisabetta Gregoraci lascia: «Ho preso la decisione, vado»

 

 

Guendalina infatti è mamma di Gaia, la sua primogenita nata dalla sua precedente relazione con Remo Nicolini (dall’attuale marito ha i figli Chloe e Salvatore) e in collegamento telefonico con Barbara D’Urso ha espresso i suoi timori: “Non solo mi sento violata in quanto mi hanno rubato la privacy e la vita intima, ma sono preoccupata. Non tanto per me, quanto per la mia famiglia, per i miei cari, per mia figlia più grande che mi guarda”.

 

Guendalina ha sottolineato che la diffusione del video è un reato e che ogni donna è libera di fare quel che vuole assieme a suo marito. Un pensiero anche alla nonna che, malata, è venuta a sapere del fattaccio: “E’ venuto a saperlo mia nonna che non sta bene e la volevo rassicurare. Nonna io sono forte, non ti devi preoccupare perché io non ho fatto nulla di male. Chi si deve vergognare è chi ha fatto questo schifo, violando la mia vita personale”.


Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Novembre 2020, 19:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA