Giulia De Lellis a Venezia con l'acne, la risposta all'hater dopo lo sfogo

Giulia De Lellis a Venezia con l'acne, la risposta all'hater dopo lo sfogo

Giulia De Lellis ha fatto discutere per la sua partecipazione a Venezia e per aver sfilato sul red carpet con l'acne sotto il make up. In molti hanno apprezzato il messaggio di "skin positivity", ma non sono mancati i detrattori. Nelle ultime stories su Instagram l'influencer romana ha voluto condividere uno sfogo e chiarire il suo punto di vista. Ha anche mostrato la risposta data a un hater che l'accusava di pubblicare foto ritoccate, di coprirsi i brufoli e di ricorrere troppo spesso ai filtri. 

Leggi anche > Mondello, la signora di «non ce n'è Coviddi» diventa influencer: 100 mila follower in meno di 24 ore

«Sei "skin positivity" e ti metti lo stucco sopra le bolle, evidentemente tanto positivity non lo sei visto che hai caricato foto di venezia ultra photoshoppate sul viso. Facile parlare così quando i filtri nella realtà non esistono», ha scritto l'hater.


«Meglio io, noi, con acne che gente vestita di così tanta cattiveria», ha replicato l'influencer che ha chiarito che non ha intenzione di parlare del niente e di perché si copre i brufoli. «A questo punto sarebbe come andare a Venezia in tuta...».


Giulia ha anche ammesso di avere delle insicurezze legate ai suoi problemi di pelle. «Come ho già detto, che sia chiaro. Anche io ho le mie insicurezze e mostrarmi in pubblico con un 'problema' estetico non è comunque facile. Ha anche citato il papà che le ha detto più volte che un giorno si sveglierà e l'acne sarà scomparso. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 7 Settembre 2020, 22:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA