Francesca Cipriani, in tribunale per il Divino Otelma: «Mi ha scritto il suo avvocato, un fulmine a ciel sereno»

Francesca Cipriani, in tribunale per il Divino Otelma: «Mi ha scritto il suo avvocato, un fulmine a ciel sereno»

Francesca Cipriani finisce in tribunale a causa del Divino Otelma, con cui ha preso parte all’edizione 2019 de “L’Isola dei Famosi”.  A Francesca Cipriani è arrivata una lettera inaspettata da parte dell’avvocato del Divino Otelma, con cui tra l’altro aveva un rapporto di amicizia.

Leggi anche > «Prendi peso, non lavori in tv», Manuela Arcuri commenta la lontananza dalla tv

Francesca Cipriani e il Mago Otelma sono naufragati insieme sull’Isola dei Famosi. Durante una prova la Cipriani l’ha spinto e lui è capitombolato su una struttura di legno costringendolo a cure mediche e lui, secondo le indiscrezioni, sarebbe in cerca di risarcimento: “Il Divino Otelma mi ha scritto una lettera tramite il suo avvocato. Ora si sta sentendo con i miei legali. Non è amicizia questa, mille messaggi e poi mi fa scrivere dall’avvocato? Forse vedo il bene e non è così. Sono molto amareggiata – ha raccontato a RTL102.5 News - Un fulmine a ciel sereno tutto ciò perchè eravamo amici, ci sentivamo sempre. Credevo in quel rapporto".

Mentre si attende la replica del Divino anche per conoscere la sua versione, Francesca parla anche di futuri impegni lavorativi insieme: “Avevamo fatto anche un colloquio con un regista per un progetto di lavoro. C’era lavoro e rispetto, amicizia. Avevo conosciuto sua sorella, mi avevano inviato a Genova e io a Milano. Non so davvero cosa possa essere accaduto. L’ho sentito poco tempo fa, ma era tranquillissimo con me come sempre. Adesso sono molto amareggiata".


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Ottobre 2020, 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA