Fedez in difficoltà a Muschio Selvaggio, Emanuel Cosmin Stoica: «Cosa diresti a tuo figlio davanti a un disabile?»

Emanuel Cosmin Stoica, tiktoker affetto da SMA, ha spiegato a Muschio Selvaggio lo scopo del suo raccontare sui social la disabilità, cercando d farlo in modo ironico e senza pietismo

Fedez in difficoltà a Muschio Selvaggio, Emanuel Cosmin Stoica: «Cosa diresti a tuo figlio davanti a un disabile?»

Ospite di Muschio Selvaggio, la trasmissione web di Fedez, è stato nell'ultima puntata Emanuel Cosmin Stoica che si auto definisce ‘Il King della 104’ ed è un TikToker affetto da SMA che conta oltre 193mila followers. Emanuel ironizza molto sulla sua invalidità, soprattutto sui suoi canali social, e anche nel corso della trasmissioni in più occasioni ha stupito il cantante e il co conduttore Luis Sal.

Leggi anche > Gf Vip, Antonino Spinalbese parla di Belen: il primo incontro e il dramma

Emanuel non perde occasione di fare battute sull'invalidità, quando Fedez dice di non usare più jet privati per evitare polemiche e inquinamento il suo ospite replica: «Usa la scusa della disabilità, io sono costretto a prenderli, perché sui voli di linea la mia carrozzina andrebbe in stiva». L'influencer parla della sua 104 con ironia, ma affronta comunque temi importanti come il sesso per i disabili, sempre con una punta di sarcasmo: «Beh, servirebbe anche un’assistenza affettiva, ma per il resto siamo un po’ degli ‘sugar daddy’, no? La pensione c’è, siamo in fin di vita…».

Poi è Emanuel stesso a mettere in difficoltà il conduttore del format, chiedendogli: «Cosa diresti a tuo figlio vedendo per strada una persona disabile?». Fedez tentenna, spiega che non ricorda cosa gli ha detto quando è successo, ma l'influencer lo blocca subito e spiega: «Dillo in maniera scherzosa, dì che è stanco e gli fanno male le gambe».

Emanuel poi parla della sua condizione, spiegando di essere comunque fortunato: «Che sono disabile bisogna accettarlo, è un dato di fatto, ma ci sono anche dei vantaggi. Ad esempio io posso avere sussidi e vivere da solo, studiare all’università. Sono più fortunato di molti ragazzi della mia età», spiega ai Microfoni di Muschio Selvaggio. Ma poi torna ironico: «Inoltre, l’80% degli italiani prende all’anno meno di me». Spiega che poi l'obiettivo della sua attività sui social è proprio quella, raccontare la disabilità ma in modo leggero: «Nei miei video non cerco pietismo anzi, cerco di stimolare le critiche, i disabili devono avere una vita come tutti».


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Novembre 2022, 16:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA