Eva Henger ricoverata d'urgenza dopo un malore al centro commerciale: «Credevo di morire»

Eva Henger ricoverata d'urgenza dopo un malore al centro commerciale: «Credevo di morire»

Malore per Eva Henger mentre era al centro commerciale. L'ex porno diva è stata trasportata all’ospedale Sandro Pertini di Roma, in codice rosso, dopo essersi sentita male davanti alla figlia 12enne Jennifer, avuta dal marito Massimiliano Caroletti. La Henger avrebbe avuto un brutto attacco di panico, come racconta lei stessa in un'intervista a Oggi.

 

Leggi anche > Lucas Peracchi e Mercedesz Henger si dicono addio: «La verità è venuta a galla, ho scoperto che vedeva un altro»

 

«Credevo di morire, ho pensato seriamente che non avrei più rivisto mia figlia: ho temuto per la sua sorte. Ho vissuto lo sconforto, la pena, l’angoscia dell’attimo in cui ti senti che te ne stai andando; è stato terribile». Le crisi di panico sono iniziate quando si ammalò il suo ex Schicchi, poi negli anni è riuscita a domarli, ma in quel centro commerciale si è sentita nuovamente male. A scatenare l'episodio è stato un recente trauma subito con il suo autista, morto tragicamente mentre portava lei e il marito in aeroporto. 

 

Eva sta quindi vivendo un momento difficile e le viene chiesto dove stia la figlia maggiore, Mercedesz: «Purtroppo non c’è rapporto. Non mi ha cercato. Ma io ci sono sempre e ci sarò sempre per lei». Le discussioni con la figlia sul compagno Lucas Peracchi hanno portato le donne ad allontanarsi. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Agosto 2021, 14:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA