Elisa si confessa: «Da piccola sono stata bullizzata. Mi aspettavano in una via isolata e mi picchiavano»

Elisa si confessa: «Da piccola sono stata bullizzata. Mi aspettavano in una via isolata e mi picchiavano»

"Alle elementari prendevo un sacco di botte da due gemellini, cattivissimi”, un particolare inedito della vita privata di Elisa (all’anagrafe Elisa Toffoli) che è stata bullizzata mentre frequentava la scuola elementare. Ancora piccola di statura, due compagni l’aspettavano dopo le lezioni in una via isolata e la picchiavano quotidianamente.

Iva Zanicchi operata d'urgenza agli occhi: «Non vedevo più nulla»



Il racconto di Elisa è particolareggiato: “Erano terribili. Mi davano calci negli stinchi – ha fatto sapere in un’intervista a "I Lunatici”, in onda sulle frequenze di Radio Due - Ero la più bassa di tutta la scuola, tutti crescevano e io no. Questi due gemellini mi aspettavano nella vietta dove non c'era nessuno e mi davano un sacco di botte sugli stinchi, praticamente tutti i giorni. Arrivavo a casa in lacrime”.



Qualche anno dopo però il suo primo passo nel mondo dello spettacolo, quando a 15 anni ha cantato sul palco del "Karaoke" allora condotto da Fiorello: “Fu un caso. Io facevo la parrucchiera. Una nostra cliente che cantava doveva andare a fare questo karaoke, che aveva messo tutti in fermento. Questa cliente era bravissima a cantare, doveva partecipare. Poi all'ultimo momento si è ammalata, le è venuto un febbrone con molto mal di gola. Per puro caso andai io, insieme a mia madre e a un mio amico. Fu una baraonda, ogni volta che rivedo quel video sorrido”.
 
Giovedì 13 Dicembre 2018, 17:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA