Drusilla Foer, a Verissimo confida: «Dietro di me c'è un ometto»

«Molti mi definiscono una donna da salotto, ma io scelgo sempre di stare in cucina»

Video

Drusilla Foer, rivelazione di Sanremo 2022. Ospite a Verissimo, la co-conduttrice della terza serata del festival ha raccontato l'evoluzione della sua carriera e il successo a Sanremo. Alla domanda di Silvia Toffanin: «Dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna e viceversa. Dietro di te chi c'è?», Drusilla ha risposto:«C'è un ometto. Uno che ha il mio stesso cognome, ma sicuramente non le mie stesse origini. Ci devo convivere...» dice la showgirl suscitando ilarità nella conduttrice. 

Leggi anche > Michelle Hunziker, la rivelazione a Verissimo: «Come un lutto, ma vorrò sempre bene a Tomaso»

 

Personaggio nato dal genio creativo di Gianluca Gori, Drusilla Foer ha stupito tutti al Festival di Sanremo per la sua eleganza e il suo portamento. «Molti mi definiscono una donna da salotto, ma io scelgo sempre di stare in cucina» dice Foer. «Sono una nobildonna, anche se i miei genitori non avevano titoli nobiliari, mia nonna sì. Ma lo sono nell'animo, nei modi» sottolinea l'alter ego di Gori.

«Drusilla - racconta di sè - è un personaggio, che si nutre delle cose che la vita offre. Quando smetterò di emoziarmi non vivrò più. Gioisco dell'affetto e della comprensione, ascolto molto gli altri». E su Sanremo? «Molti mi dicevano che soprattutto alla fine mi sarei sentita male, mi sarei agitata. Ma in realtà sono stata me stessa, libera» dice Drusilla compiacendo la conduttrice con i suoi modi affascinanti e regali. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 13 Febbraio 2022, 18:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA