Ornella Muti: «Mia figlia è positiva al covid, non si può più vivere così»

Domenica In, Ornella Muti e il dramma covid: «Mia figlia è positiva, non si può più vivere così»

Coronavirus, il dramma di Ornella Muti: «Mia figlia è positiva e sono terrorizzata, non si può vivere così». L'attrice, in collegamento con lo studio di Domenica In, racconta i suoi sentimenti a un anno dalla scoperta del paziente 1 a Codogno.

 

Leggi anche > Coronavirus, Sallusti: «Sono asintomatico, quello che mi colpisce è la nostra vulnerabilità»

 

Nello studio con Mara Venier c'è il professor Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani; in collegamento ci sono invece Alessandro Sallusti, il professor Matteo Bassetti e, appunto, Ornella Muti. Che rivela: «Mia figlia Carolina, la più piccola, è positiva. Sono molto angosciata per questa situazione, è uno stress che sento ogni giorno. Quello che più mi terrorizza è che Carolina, di tutta la nostra famiglia, è stata la più prudente e attenta a rispettare le misure anti contagio. Ho paura per me e per i miei figli, è un grande dolore saperla lontana e non poterla raggiungere».

 

Ornella Muti si trova in Puglia, impegnata nelle riprese di un nuovo film. «Sul set siamo molto attenti a rispettare i protocolli sanitari, ma voglio assolutamente vaccinarmi» - spiega l'attrice - «Ne usciremo solo vaccino, non c'è altra scelta: così non si può lavorare, né vivere».


Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Febbraio 2021, 18:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA