Diego Dalla Palma choc: «Picchiato fino a farmi perdere i sensi»

Diego Dalla Palma: «Picchiato fino a farmi perdere i sensi»

Diego Dalla Palma ha confessato di essere stato picchiato da un conoscente fino a perdere i sensi.  L’uomo in questione è stato immediatamente denunciato, ma purtroppo si trova ancora in libertà. In un'intervista a Il Fatto Quotidiano il guru della moda si è messo a nudo svelando anche dettagli molto personali e delicati della sua vita.

 

Leggi anche > Walter Siti a Oggi è un altro giorno: «Ho scoperto di essere omosessuale a 4 anni, ma non ne ho mai sofferto»

 

«Sono stato molto amato da alcune persone che non potevo amare. In generale, ho avuto tre storie d’amore molto importanti: una con una donna, Anna, le altre due con due uomini che non vogliono che faccia il loro nome. Non ci sentiamo più e questo per me è un vuoto enorme: perché non avere contatti? Allora quello di un tempo non era amore», confessa Diego che ammette di essere stato vittima di manipolazioni psicologiche.

 

Poi spiega: «Poi c’è un uomo che mi ha picchiato quattro anni fa. Fu uno shock enorme, mi ha picchiato fino al punto di farmi perdere conoscenza. Quell’uomo è stato denunciato ma grazie alla legge se ne sta tranquillamente in giro per l’Italia. Non ho paura di rivederlo. Una sola cosa mi fa paura: lo stordimento, il non capire chi sono, il dipendere da altri. Se avessi delle avvisaglie in questo senso, farei una scelta precisa: andarmene».

 

Sul DDL Zan si dice favorevole: «Sono assolutamente favorevole al DDL Zan. Ma gli omofobi, che sono dei perdenti alla ricerca disperata di dare un senso ai loro fallimenti esistenziali, continueranno ad esistere fino a quando non ci sarà una profonda rivoluzione culturale. Cosa penso di Platinette che è contraria a questa legge? L’ho trovato sorprendente, sono sincero».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Giugno 2021, 12:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA