Deborah Johnson a “Oggi è un altro giorno”, da "Tale e quale" al padre Wess: «Dopo che è morto abbiamo scoperto...»

Deborah Johnson a “Oggi è un altro giorno”, da "Tale e quale" al padre Wess: «Dopo che è morto abbiamo scoperto...»

Deborah Johnson ospite di Serana Bortone su RaiUno ha parlato della trasmissione di Carlo Conti e del celebre papà Wess

Deborah Johnson ospite di “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone su RaiUno. Deborah Johnson fa parte del cast di “Tale e quale show”, è una cantante, corista e figlia d'arte. Suo padre era infatti Wess, al secolo Wesley Johnson, prima bassista di Rocky Roberts e poi cantante con Dori Ghezzi.

 

 

 

 

 

 

Deborah Johnson ospite di “Oggi è un altro giorno”

 

 

Deborah Johnson ospite di “Oggi è un altro giorno” di Serena Bortone ha parlato della sua famiglie del padre Wess: «I miei genitori - ha spiegato - si sono separati quando era piccola, si sono poi creati due nuovi nuclei. E’ stato lui a farmi cominciare a cantare, ma era solo un gioco. Quando è morto ho scoperto di avere una famiglia più grande di quello che pensavo. E’ arrivata la mail di mia sorella che mi avvisava che avevamo un’altra sorella in Canada. Poi abbiamo scoperto di avere anche un fratello negli Stati Uniti. A me fa piacere che ci siano tanto “wessini” in giro per il mondo tutto sommato...».

Deborah Johnson si occuperà a “Tale e quale show” di interpretare artisti di colore, per arginare le polemiche sul “Black face”: «Carlo è stato un po’ costretto a fare questa scelta. Io però non condivido chi ha creato questa discriminazione non fondata, potrei interpretare chiunque. Mi piacerebbe vestire i panni di Mina e non avrei difficoltà a farlo».

Il ricordo va anche a Dori Ghezzi e Fabrizio De Andrè: «Dori Ghezzi la sento ancora per le feste. E’ la compagna di vita di papà a livello artistico, c’era anche lei al suo funerale. E’ presente, come era presente Fabrizio De Andrè, unapersoan che quando era in vena faceva ridere a crepapelle».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA