ClioMakeup vicino al parto, disperata negli Stati Uniti: «Non so cosa faremo, in Virginia non ho l'assicurazione»

E’ un momento complicato per la famosa youtuber Cliomakeup, nome sulla rete di Clio Zammatteo che con i suoi tutorial sul trucco ha ormai conquistato il mondo. Clio è incinta della seconda figlia e vicina al parto, abitava a New York e, con l’emergenza coronavirus in corso, si è trasferita da una collega ad Virginia, ma anche qui i problemi non mancano.

Leggi anche > «Mettiti ai fornelli», Caterina Balivo criticata per il pranzo preparato dallo chef

Vicino al parto Clio si sta preoccupando. A confessarlo è stata proprio lei attraverso un collegamento social in cui gli utenti hanno potuto farle delle domande: “Non so ancora cosa faremo – ha confessato - e cosa succederà. Ci informiamo giorno per giorno tramite gli amici che sono a New York. Al momento non so ancora dove partorirò”. Clio infatti è molto indecisa: “Mancano tre settimane al parto ed io sono in Virginia, stiamo decidendo se tornare a New York. Tra i tanti problemi, c’è quello legato alla sanità ed alla assicurazione, io non ho ancora l’assicurazione in Virginia. Abbiamo diversi piani e sto cercando di capire cosa fare”.

Il problema coronavirus sembra essere stato sottovalutato e lei ha paura di partorire a casa: “Quando partorisci a casa qualcosa potrebbe andare storto. Anche in America avevano sottovalutato il virus. E adesso, come in Italia, si trovano con gli ospedali pieni”.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Aprile 2020, 19:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA