Chiara Nasti e Zaccagni, lei replica alle critiche: «Cafonata? Invidiosi che non possono avere niente di simile»

L'influencer e il compagno, il calciatore della Lazio Mattia Zaccagni, erano stati criticati per il loro 'gender reveal party'

Video

Chiara Nasti e Mattia Zaccagni, pioggia di critiche per il loro 'gender reveal party' allo stadio Olimpico con cui hanno annunciato di aspettare un bambino. In molti, sui social, hanno giudicato la festa eccessiva e un po' pacchiana. «Cafonata imbarazzante», uno dei commenti più gettonati, a cui però l'influencer ha voluto replicare direttamente sul proprio campo, quello di Instagram.

 

Leggi anche > Chiara Nasti e Zaccagni affittano lo stadio Olimpico per il gender reveal: «È un maschietto»

 

«La verità è che non avete mai visto una cosa simile, disprezzare perché non potete avere lo stesso vi rende così piccoli che non potete neanche immaginare» - la replica di Chiara Nasti - «Non solo abbiamo vissuto un momento super emozionante e speciale (il più bello della nostra vita), ma siamo stati così originali che a certa gente non scende giù. Grazie per tutta questa attenzione, sempre. Continuate così». Un po' piccata, l'influencer napoletana ha poi aggiunto, in inglese: «Non gli piaci ma trovano sempre il tempo di guardare tutto quello che fai».

 

L'attaccante della Lazio, Mattia Zaccagni, e l'influencer Chiara Nasti avevano organizzato il 'gender reveal party' affittando lo stadio Olimpico, alla presenza di parenti e amici. C'erano anche il presidente della Lazio, Claudio Lotito, che ha regalato una piccola maglietta per il nascituro, ma anche i compagni di squadra Ciro Immobile e Luis Alberto, accompagnati dalle rispettive mogli, e l'amico (e anche lui collega) di Zaccagni, Gennaro Tutino (attaccante del Parma in prestito dal Napoli). Oltre, ovviamente, ai migliori amici della coppia.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Maggio 2022, 17:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA