Beyoncè «troppo magra» nel poster del film Austin Powers, la richiesta che non ti aspetti: «Cambiatelo»

La cantante, all'epoca 19enne, fece cambiare la silhouette del poster perché non apprezzava il fatto che fosse stata ritoccata

Beyoncè «troppo magra» nel poster del film Austin Powers, la richiesta che non ti aspetti: «Cambiatelo»

di Paolo Travisi

La superstar del pop, Beyoncé «troppo magra» in un poster. La cantante nel 2002, agli inizi della carriera quando aveva 19 anni, apparve nella saga cinematografica Austin Powers in Goldmember nel ruolo di Foxxy Cleopatra, che la stessa popstar definisce un'immagine di eccessiva magrezza.

Michelle Hunziker, la mamma di Tomaso, Maria Luisa Trussardi: «Rottura? Non era prevista»

La reazione di Beyoncè

Il poster del film, parodia di James Bond, interpretato dal comico americano Mike Myers, sarebbe stato modificato secondo le dichiarazioni della truccatrice Kate Biscoe, intervistato da Vulture nel 20° anniversario dall'uscita della pellicola: «Quando stavamo girando, qualcuno le ha portato un poster che avrebbe promosso il film», ha spiegato la truccatrice, «glielo ha mostrato, chiedendole se le piacesse. E lei. Mi hai reso troppo magra, non sono io. Poi ha fatto questa forma a clessidra.» Ed a quel punto l'attore protagonista ha risposto. «Ok, lo sistemeremo».

 

Cosa fece Myers

La truccatrice poi racconta che la cantante si è allontanata per girare la sua scena e riferendosi a Myers: «È la prima volta che un'attrice ti chiede di ingrandire il suo corpo? E lui. Sì e mi costerà migliaia di dollari, ma lo farò». Dopo anni dall'ultimo capitolo del franchise, Myers ha anticipato che potrebbe arrivare presto anche un quarto film di Austin Powers. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Luglio 2022, 14:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA