Anna Falchi sul catcalling: «Non mi offendo per niente, viva se mi fischiano»

Anna Falchi sul catcalling: «Non mi offendo per niente, viva se mi fischiano»

Anna, oggi, non sente più di rappresentare quell'icona sexy che ha conquistato gli italiani.

Anna Falchi spiazza tutti. Durante la sua partecipazione al programma radiofonico di Radio1, Un Giorno da Pecora, ha risposto alla domanda "Cosa pensa del catcalling?", esprimendo la sua piena approvazione. «Viva, sono contenta, non mi offendo per niente, dopo i cinquant'anni poi che ce ne fossero. E poi magari sono pure carucci quelli che mi fischiano. Mi piace, mi fa sorridere».

 

Leggi anche > Manuel Bortuzzo al Maurizio Costanzo Show, le parole su Lulù fanno infuriare i fan: Jessica Selassiè reagisce così

 

La conduttrice e showgirl ha detto la su un argomento che oggi più che mai, in seguito alla contestata adunata degli Alpini, è una delle tematiche più discusse.

«L'ultima volta mi hanno detto 'sei meglio da vicino che da lontano» continua Anna e alla domanda dello speaker sul maschilismo che può emergere da questi "complimenti", lei risponde: «No, poi ci lamentiamo che non ci sono più gli uomini di una volta, che non ci corteggiano più... certo, gli mettiamo tutta questa pressione, sono terrorizzati. Lasciamoli esser anche un pò maschi, anche un pò rozzi».

E ancora, alla domanda: «Se passasse un bell'uomo lei gli direbbe qualcosa?» Anna replica: «Mi è capitato di abbassare il finestrino, avvicinare un bell'uomo e dirgli: 'ehi, ciao bel ragazzo, dove vai senza di me?' Poi dopo sono andata via vergognandomi...». 

Anna, oggi, non sente più di rappresentare quell'icona sexy che ha conquistato gli italiani. «Ho la crisi di mezza età, mi sento una quarantenne ma non sono più un sex symbol, ho già dato da quel punto vista».

E sul regalo di compleanno ricevuto dal fidanzato, ha risposto: «Mi aspettavo qualcosa di grosso ma è arrivato qualcosa di piccolo...» E prosegue: «Per un compleanno così mi aspettavo una macchina, un'utilitaria ma non è arrivata, pazienza. Però devo ammettere che mi ha fatto un bel regalo, un bellissimo viaggio». 

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Maggio 2022, 21:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA